Diario Eutelia: Udienza rinviata

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

(1 febbraio 2011)

Dal presidio davanti al Tribunale di Roma

Agile-Eutelia alla manifestazione della FIOM

Il seguente articolo ci è stato inviato da Cadigia Perini, ex lavoratrice Eutelia che collabora col nostro blog. Ieri stava presidiando con i suoi compagni di lavoro davanti al Tribunale di Roma, in attesa che iniziasse il processo contro Landi & Company. Ma la Giustizia dovrà aspettare, purtroppo. La parola a Cadigia:

L’udienza di ieri al Tribunale di Roma contro i Landi (quella contro Massa e Liori è a maggio) è stata rinviata al 27 maggio per mancata notifica ad uno dei difensori di uno degli imputati. Non penso che nei tribunali siano distratti, mi è invece più facile immaginare un difensore e poi un altro che si aggiunge dopo e via che scatta l’errore, visto che condizioni devono lavorare le cancellerie dei tribunali! I lavoratori dovranno quindi aspettare maggio per presentare le parti civili.

Ecco il pensiero di una lavoratrice di Roma che ieri era al presidio davanti al Tribunale che ben riassume il sentimento di tutti i lavoratori: “Il risultato di oggi è il rinvio al 27 maggio con una probabile unificazione dei due processi. Rinvio è una parola che ormai ci appartiene, una parola che ha scandito alcuni passaggi della nostra storia (Amministrazione Straordinaria, art. 28 ecc.). Questa volta rinvio potrebbe essere così interpretato: mentre ci esercitiamo nell’arte dell’ottenere ragione, impariamo l’arte del saper aspettare!” (Angela Ferrera)

Siamo dunque in pausa udienze, siamo però soddisfatti della prospettiva di riunire i due processi, i reati sono gli stessi e le vittime pure, quindi il processo è giusto che sia uno. Inoltre la dilazione permetterà ai lavoratori che non erano riusciti a farlo la settimana scorsa di costituirsi parte civile, aumentando il già grande numero di aderenti.

Ora dobbiamo ripartire con la pressione al Ministero dello sviluppo economico, non è più tollerabile questo immobilismo. Stiamo aspettando risposte, l’approvazione del piano industriale (industriale si fa per dire… comunque), stiamo aspettando i bandi di vendita di Agile e Eutelia, stiamo aspettando lo sblocco amministrativo di Eutelia affinché paghi Agile per i lavori fatti per suo conto e quindi Agile paghi chi lavora che ha ormai tre mesi di stipendio arretrato.

di Cadigia Perini
(1 febbraio 2011)

TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO EUTELIA:

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Tags: , , , , , , , , , , ,

Top post

Post recenti