Archive for maggio 16th, 2011

NOMINATION: Lavoratori sotto ostaggio

lunedì, maggio 16th, 2011

Gli ultimi avvenimenti nel mondo del lavoro – separare tra lavoro e politica in questi casi è dura – parlano di lavoratori tenuti in ostaggio, senza via di scampo. Sottoposti a ricatti in cui la forza contrattuale è zero, con la pistola alla tempia, non quella della Bignardi ma di Marchionne: “O così, o trasferiamo in Serbia”. Se non è un ricatto questo. Pensiamo alla strage della Thyssen, alla condanna per omicidio volontario e all’applauso di Confindustria. Alla decisione dei vertici Thyssenkrupp di chiudere a Terni – che già vive la crisi del polo chimico Basell – direttamente ricondotta alla sentenza. Se non è un ricatto questo. O la borsa o la vita!, leggevamo nei fumetti di Topolino, ora invece: O il lavoro o la vita! Difficile scegliere. E allora andiamo in NOMINATION… (altro…)

Tacconi Latina, parla Rosa: “Studio dentro il presidio”

lunedì, maggio 16th, 2011

Le operaie Tacconi su Annozero

Dopo tre mesi da Annozero torniamo a trovare le operaie della Tacconi di Latina, da 3 anni in cassa, 3 mesi senza stipendio, e da 115 giorni in presidio alla fabbrica. Latina è importante in Italia… mentre FLI, PDL e perfino scrittori cercano qui nuovi “esperimenti elettorali” – avete sentito il fasciocomunismo? – le operaie occupano e aspettano. Un chiaro esempio di come lavoratori e politica vivano distanti anni luce. Sentiamo Rosa Emilia Giancola, operaia, la stessa che parlò (video sotto) ad Annozero.

Com’è la situazione alla Tacconi Sud, oggi?

Siamo in presidio da 115 giorni, abbiamo occupato a causa delle insolvenze nei nostri confronti, cioè abbiamo firmato la cassa integrazione senza garanzie. Dal 19 gennaio allora abbiamo mantenuto l’occupazione dello stabile, il presidio è continuo 24 ore su 24. L’inps non ha fatto partire la cassa integrazione e siamo senza stipendio da ottobre.

Abbiamo chiesto che cosa ne vogliono fare noi, ma dobbiamo aspettare il 9 di giugno dove ci sarà l’appello in tribunale. Il datore di lavoro ha messo in liquidità la gente ma non ha pagato nessuno. In questa vicenda c’è un paradosso, a livello nazionale si sa della situazione della Tacconi Sud e a livello cittadino è irrilevante, c’è indifferenza, la protesta è per avere le garanzie minime ma cerchiamo di parlare alla città. (altro…)

Giorno 445: Arriva il Maestrale.

lunedì, maggio 16th, 2011

Giorno 445(15 Maggio 2011)

Ore 7:30 Il maestrale si fa nuovamente sentire, porta con se anche qualche nuvola carica di pioggia.

Ore 11:00 Riusciamo finalmente a liberare la rondine che da ieri era entrata in cucina e non riusciva più ad uscire, ora Esmeralda vola felice con le sue compagne.

Ore 14:00 Anche oggi riceviamo la visita di tante persone che ci seguono e ci incoraggiano.

Ore 16:00 Ora il vento è violentissimo, spazza l’isola e agita il mare con una forza incredibile.

(altro…)