Gazebo mostra che sulle manganellate agli operai Ast Terni ci hanno mentito

3.2K Flares Facebook 3.1K Twitter 111 Google+ 5 LinkedIn 4 3.2K Flares ×

Poche ore fa il programma Gazebo di Diego “Zoro” Bianchi, ha mandato in onda su Raitre alcune immagini girate durante i fatti avvenuti il 29 ottobre a Roma, tra le forze dell’ordine e gli operai dell’Ast di Terni, in cui gli operai furono manganellati. Era presente anche il leader della Fiom Maurizio Landini. Il ministro degli interni Alfano riferì in parlamento che il motivo della carica della polizia fu l’intenzione del corte di dirigersi verso Stazione Termini per occuparla.

Il video di Gazebo – che riprendiamo da Repubblica mentre qui potete vedere la puntata integrale – mostra diverse cose che fanno luce sull’accaduto: 1) Gli operai andavano in direzione del ministero, e non della stazione. 2) L’ordine “Caricate!” viene dato quando il corteo si trova ancora a diversi metri dal cordone di polizia. 3) Gli operai urlano diverse volte alla polizia che stanno andando al ministero, lo stesso Landini si ferma a parlare col funzionario per insistere che stanno andando al ministero. Insomma, quanto ci hanno detto non era vero.

3.2K Flares Facebook 3.1K Twitter 111 Google+ 5 LinkedIn 4 3.2K Flares ×

Tags: , , , , , , ,

  • Anti-Caproni contro Zero76

    Prove tecniche di REGIME fasista

  • pipaluce

    Più passa il tempo e più Landini mi ispira meno fiducia…Più passa il tempo e più lo vedo vicino a quelli che contesta…

  • katy

    Ora su fb è uscito un altro video…insomma qui in Italia la verità come la si mette viene sempre truccata

  • gino

    più passsa il tempo più mi convinco che bisognerebbe vietare i commenti su internet a chi fa uso di droghe e alcool.

  • pipaluce

    anche la sua PresidentA è dello stesso parere sui divieti e sui bavagli…io e molti altri no.

  • Fabio Principale

    a taranto ….in sottofondo l’ordine di caricare quasi quasi lo invocò la Camusso!

  • giovanni marino

    Non serve nemmeno commentare certe cose, solo indignazione

  • Giovanni Vivaldi

    la storia di Stefano Cucchi non insegna nulla ??????

  • Caterina Lombardi

    e no… invece le commentiamo eccome ! altrochè indignazione, la legge italiano ultimamente come del resto tutto il paese, sta cadendo in un brutto buco nero ! in una spirale di ingiustizie sempre più palesi e sempre meno prese in considerazione dallo stato, ma quale Stato ??????????????

  • haitao

    il ruolo di un sindacalista non e’ fare la rivoluzione o contestare ma ottenere risultati concreti e apprezzabili nelle vertenze sindacalii, altro non deve fare quindi che portare avanti le trattative con chi comanda e governa. Cerchiamo di non confondere i ruoli delle parti sociali

  • Maurizio Tomassini

    il governo fascista renzi

  • pipaluce

    per quello lo dico..Lo vedo fare più politica che sindacato. Inizio a non fidarmi più come prima..Magari mi ricrederò,anche se ne dubito..

  • luca eleni

    non servitori dello stato, ma ignobili servi prezzolati insieme a avanzi di galera che hanno scelto la carriera in polizia solo per poter picchiare

  • tgatto1 .

    Polizia privata al servizio delle multinazionali, la democrazia non esiste, esiste chi ha maggior fetta di torta, e basta, lui detta regola, lui paga i prefetti e loro danno gli ordini. La polizia nelle manifestazioni difende solo le persone giuridiche siano esse private che pubbliche (politici) non i cittadini, negli stadi proteggono le proprietà private, non i cittadini, quando si scatena la lotta trà classi come qui mena i cittadini, non i dirigenti o i soci che uccidono gli operai; qualcuno se nè accorto come me? Non c’entra un cazzo il fascismo o il comunismo qui, c’entra solo la tutela della proprietà sia essa giuridica o societaria, tutela pagata con le fatiche degli stessi cittadini che vengono pestati; la polizia è quel filtro di piazza che protegge la classe sottostante da quella che stà sopra, tutto qui. La cosa incredibile è che andiamo oggi in 10000 a protestare per mantenere tanti milioni di metriquadri di fabbriche che se venissero rase al suolo darebbero da mangiare a 30000 liberi contadini pensanti anzichè arricchire un centinaio di ingordi, e prendiamo pure le mazzate per questo. Lo dico sempre, sveglia!! la salvezza è la terra da coltivare non la fabbrica o la raffineria

  • haitao

    fare sindacato non e’ in contraddizione con il fare politica ma il sindacato e’ una parte sociale, il politico deve ragionare con tutte le parti sociali e mediare. Landini e’ ottimo nel suo ruolo e ha ragione a non volersi mischiare all’agora’ della sinistra sfatta, per ora

  • montefeltro

    prove tecniche di regime fascista

  • montefeltro

    STAVOLTA MATTARELLA E’ USCITO CON UNA SUA DICHIARAZIONE SCRITTA DAL FINTO MOLLACCIONE CHE SI STA’ PRESENTANDO DICHIARANDO CONTRO CHE “LA RETE INTERNET CHE E’ PROLIFICATRICE DI PREDICATORI DELLA VIOLENZA”…DETTO DA LUI VUOL DIRE CHE SI SENTONO DI NON CONTROLLARLA COME VOGLIONO E CHE VORREBBERO ASSIMILARLA NEL LORO CONTROLLO MEDIATICO.
    QUINDI SI RIPRESENTA CHE LORO SONO I SANTERELLI PACIFICI CONTRO I CATTIVI VIOLENTI…ECCO QUA

  • montefeltro

    è una sintesi espressa molto bene io stesso fatico a discernere il senso tra cittadino,proprietà privata,persona giuridica, per quanto tenda sicuramente a informarmi meglio di certa massa di votanti ad oltranza; perché mentre a buona parte di noi e cittadino comune sembra tutto assurdo e contraddittorio perché lasciati nell’ignoranza informativa loro mentre agiscono conoscono bene queste differenze e si aggrappano,appunto come hai detto,più che a difendere il “cittadino-Stato” questa essenza di statu quo rappresentante questo soggetto

Top post

Post recenti