Alcoa

CITTÀ: Iglesias/Carbonia.
SETTORE: Alluminio.
LAVORATORI: 496
LAVORATORI INDOTTO: 550
SITUAZIONE ATTUALE: Cassa integrazione (straordinaria) da Gennaio 2013 per 466 lavoratori.

AZIONI DI PROTESTA:
• Manifestazione degli operai a Roma, con scontri (26 novembre 2009)
• Manifestazione a Roma (2 febbraio 2010)
• Manifestazione: gli operai scalano il cancello del Ministero allo sviluppo (10 settembre 2012)
• Operai occupano i traghetti per la Sardegna (11 settembre 2012)
• Tre operai dell’indotto occupano il tunnel della miniera Serbariu nel Sulcis (9 gennaio 2013)

STIPENDIO PRIMA E ADESSO: dai 1500 euro prima, agli 800 di cassa integrazione. Si perdono 700 euro a busta paga, per un totale di 326.200 euro persi al mese dai lavoratori.

Post recenti

Presidio Alcoa: ‘Da 5 mesi non ci pagano la cassa integrazione’22 maggio 2014

Gli operai Alcoa e dell’indotto sono in presidio da oltre due settimane nelle tende, appena fuori la fabbrica. Uno scenario post apocalittico, con la fabbrica da una parte, arrugginita, e fuori l’accampamento, con gli operai che montano e smontano, fanno lavori. Perché? “Volevamo rilanciare la mobilitazione, dopo il silenzio dell’ultimo anno”, spiega Pierpaolo Gai, rappresentante […]

Continua a Leggere...

Operai Alcoa in tenda davanti al ministero28 ottobre 2013

La fabbrica sarda di alluminio Alcoa ha chiuso a gennaio di quest’anno Oggi l’incontro al Ministero per la vendita a Klesch, ma le trattative sono ferme da mesi Il presidente della Regione Ugo Cappellacci non si è presentato Che cos’è il tanto sbandierato “Piano Sulcis”? Poco più di un pezzo di carta L’INUTILE “PIANO SULCIS” […]

Continua a Leggere...

Se la crisi è colpa del manager24 luglio 2013

Ilva, Eutelia, Alcoa, Phonemedia: società fallite o sull’orlo della bancarotta per la responsabilità di una dirigenza criminale. Le cui azioni ricadono poi sui dipendenti licenziati o in cassintegrazione. Che ora Confindustria vorrebbe ancora più ‘flessibili’ (cioè precari). L’inchiesta di Michele Azzu per l’Espresso. SEGUI TUTTE LE VERTENZE: AGILE-EUTELIA | FINCANTIERI | ILVA | ALCOA Confindustria non molla: per il presidente Giorgio Squinzi bisogna uscire dallo […]

Continua a Leggere...

Piano Sulcis: idee per un progetto inutile21 febbraio 2013

Tre mesi fa il Governo assieme alla Regione Sardegna approvava il Piano Sulcis: 451 milioni di euro per rilanciare l’industria e il turismo. Ora il bando di concorso internazionale: “Un’idea per lo sviluppo sostenibile del Sulcis”, che dovrebbe individuare i progetti del Piano. Ma le linee guida del bando sono fumose e generaliste, troppo per […]

Continua a Leggere...

Video Esclusivo: Alcoa, appello dal tunnel occupato nel Sulcis14 gennaio 2013

Mentre cresce di intensità la campagna elettorale – tra nani, ballerine e candidati di ogni sorta – sono sempre loro, i lavoratori in lotta, a riportarci alla realtà. In particolare quelli del Sulcis Iglesiente, la provincia più povera d’Italia nel sud della Sardegna. Che ormai ricorda sempre più la Gran Bretagna della Tatcher, con i […]

Continua a Leggere...

VIDEO. Alcoa, operaio minaccia di buttarsi dalla torre8 gennaio 2013

Dal 7 gennaio gli operai dell’indotto Alcoa, licenziati e senza ammortizzatori sociali, hanno occupato la torre della miniera di Serbariu (Carbonia) per protesta. Questa mattina uno di loro ha tentato di buttarsi dalla torre, ed è ora ricoverato in ospedale. Prima di loro in miniera ci sono stati gli operai Rockwool a Dicembre, prima ancora […]

Continua a Leggere...

I milioni che restituirà Alcoa andranno al Sulcis… ma quando?7 dicembre 2012

L’Alcoa deve restituire allo Stato italiano gli aiuti energetici considerati illegali dalla Comunità Europea, per un totale di circa 300 milioni di euro. Nei giorni scorsi la commissione Attività Produttiva del Senato ha approvato un decreto che permette di investire gran parte di questa somma nel rilancio economico del Sulcis. Ma poche persone sanno che […]

Continua a Leggere...

Alcoa, l’ultima operaia del Sulcis20 novembre 2012

Torniamo all’Alcoa, la fabbrica di alluminio nel Sulcis sardo che ha spento le ultime celle dello stabilimento il 3 novembre. Ieri gli operai hanno contestato Bersani a Cagliari, con uno striscione: “Alcoa chiude, Bersani traditore”, ma lo scontento verso il Pd gli operai l’avevano già manifestato il 10 settembre a Roma, quando avevano strattonato Stefano Fassina […]

Continua a Leggere...

Alcoa, tra strumentalizzazioni e prese in giro14 settembre 2012

Brutte notizie per i lavoratori Alcoa: pare che la volontà dell’azienda sia quella di contravvenire all’accordo preso lunedì a Roma e procedere allo spegnimento immediato. Due sindacalisti hanno occupato il silos presidiato alla base dagli operai. Francesca Panzica, che è stata assieme a loro durante la grande manifestazione di Roma, ci racconta la sua testimonianza. […]

Continua a Leggere...

Da Alcoa ai minatori, la violenza paga12 settembre 2012

Ricordate perché gli operai della Vinyls avevano occupato il carcere abbandonato dell’Asinara? Per il lavoro, certo. Ma anche per un altro motivo, che ripetevano sempre nelle interviste: “Abbiamo voluto rivolgere il disagio verso noi stessi anziché sui nostri simili”, con occupazioni e proteste dure. Che avevano fatto in precedenza, causando parecchi disordini nel nord Sardegna. […]

Continua a Leggere...