Electa

CITTÀ: Sassari e Milano.
SETTORE: Finanziario (prestiti).
LAVORATORI: 351 (148 a Milano, 203 a Sassari).
SITUAZIONE ATTUALE: Mobilità in deroga.

AZIONI DI PROTESTA:
• Occupazione dell’Asinara assieme ai lavoratori Vinyls di Porto Torres (Marzo 2010)

STIPENDIO PRIMA E ADESSO: da 1450 euro netti ai 750 di mobilità. Si perdono 700 euro a busta paga, per un totale di 245.700 euro persi al mese dai lavoratori.

Post recenti

Alcoa, Vinyls, Legler, Unilever: tutti in piazza!14 marzo 2012

Martedì i lavoratori dell’industria sarda erano tutti a Cagliari per la grande manifestazione organizzata dalle Organizzazioni Sindacali unite. C’erano anche gli operai cassintegrati Vinyls da Porto Torres, insieme ai lavoratori della Centrale Termoelettrica di Fiume Santo, anche questi nell’occhio del ciclone per esuberi di personale dichiarati dall’azienda E.ON. C’erano anche tutti i lavoratori dell’indotto chimico di […]

Continua a Leggere...

Il sindacato replica alla Torre Aragonese sul caso Electa14 febbraio 2011

Pubblichiamo qui di seguito una nota del sindacato sul caso Electa. Il sindacato di categoria ci ha contattato personalmente per chiedere di poter rispondere al comunicato scritto dalla Torre Aragonese il 18 gennaio 2010. Riportiamo quindi integralmente la replica, firmata da Ugo Giansiracusa (Slccgil), Raffaele Fiori (Fistel Cisl) e Pietro Gaviano (Uil Comunicazioni): L’ISOLA CHE […]

Continua a Leggere...

Sostegno agli ex lavoratori Electa!18 gennaio 2011

È più di un anno che noi operai Vinyls, Tecnicoop ed Eurocoop stiamo lottando per riavere il nostro posto di lavoro. Come noi tante aziende che hanno dovuto manifestare il loro disagio come i Pastori, Alcoa ed Euroallumina, tanto per citare alcuni esempi. Alcune di loro si sono addirittura unite a noi per far sentire […]

Continua a Leggere...

ELECTA, una scatola vuota. Ma i lavoratori sperano ancora22 dicembre 2010

(22 dicembre 2010) Da quando abbiamo aperto questo blog – nato per sostenere gli operai Vinyls – agli altri lavoratori in lotta d’Italia c’è un caso che abbiamo sempre trascurato, e che invece avrebbe dovuto essere il primo a essere raccontato. Parliamo della vicenda del call center di Sassari ELECTA, le cui ex impiegate Cinzia […]

Continua a Leggere...