Omsa Faenza

CITTÀ: Faenza.
SETTORE: Calzetteria.
LAVORATORI: 347
SITUAZIONE ATTUALE: Cassa integrazione (in deroga) per 77 operaie, 145 sono state reimpiegate da Atl Group per produrre divani.

AZIONI DI PROTESTA:
• Le operaie boicottano i prodotti Golden Lady e manifestano davanti i punti vendita (14 marzo 2010)
• Le operaie protagoniste della manifestazione “Se non ora quando” a Ravenna (13 febbraio 2011)
• Le operaie vengono licenziate sotto natale (27 dicembre 2011)
• Il Popolo Viola lancia in rete il boicottaggio dei prodotti Golden Lady (3 gennaio 2012)

STIPENDIO PRIMA E ADESSO: da 1300 euro netti agli 800 di cassa integrazione ancora per 77 operaie. Si perdono 500 euro a busta paga, per un totale di 100.100 euro persi al mese dai lavoratori.

Post recenti

Omsa, le donne, il lavoro (che non c’è)15 aprile 2014

Pochi giorni fa Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale, ha dichiarato in un intervista al Corriere della Sera che l’Italia fa troppo poco per favorire l’ingresso delle donne nel mercato del lavoro. “Il vostro è uno dei Paesi della zona euro che incoraggiano meno la partecipazione delle donne al mercato del lavoro”. I numeri dell’Istat […]

Continua a Leggere...

Omsa, felicità e frustrazione per una vittoria a metà30 ottobre 2012

Qualche mese fa abbiamo dato la notizia del ritorno al lavoro delle lavoratrici Goldan Lady di Gissi. Oggi celebriamo la vittoria di tante lavoratrici ex Omsa (sempre marchio Golden Lady) di Faenza che con la riconversione degli stabilimenti hanno di nuovo un lavoro, ma senza dimenticare le ex colleghe che sono ancora in cassa integrazione. […]

Continua a Leggere...

Passera, il ministro che non c’è28 agosto 2012

Corrado Passera quando vuole sa farsi notare. Come nei giorni subito dopo Ferragosto: l’intervista esclusiva con foto romatiche su ‘Oggi’, la visita all’Ilva di Taranto, il discorso appassionato al Meeting di Cl. Gioca d’anticipo sull’autunno, il ministro allo sviluppo economico, e sono in molti ormai a darlo come candidato alla prossima legislatura. Eppure c’è chi […]

Continua a Leggere...

Per le donne non c’è lavoro13 luglio 2012

Febbraio 2010 – Fa scalpore la storia di Stefania Boleso, giovane manager alla Red Bull costretta a licenziarsi dopo essere rimasta incinta. Dopo aver svolto per anni mansioni di rilievo in azienda, con alta responsabilità, dopo una laurea con 110 e lode alla Bocconi ed esperienze di lavoro negli Stati Uniti. L’azienda le dice di accettare una buonuscita […]

Continua a Leggere...

1° premio in giornalismo d’inchiesta per Omsa7 giugno 2012

Domenica 27 maggio a Ravenna si è tenuta la consegna dei premi “Gruppo dello Zuccherificio” in giornalismo d’inchiesta, promossi dall’associazione culturale omonima. Michele Azzu ha vinto il 1° premio della categoria Emilia Romagna, con la sua inchiesta per L’Espresso ‘Noi, operaie licenziate via fax‘. Che viene da un lungo lavoro su questo blog, iniziato due […]

Continua a Leggere...

Nerino Grassi non ce la conta giusta1 febbraio 2012

Una scelta inevitabile quella di delocalizzare, dice Nerino Grassi. Peccato che il gruppo, e sono parole del Sig. Grassi, abbia registrato una media di fatturato “stabile in questi anni di circa 620 milioni di euro”. L’odissea per le dipendenti Omsa continua… “Nerino Grassi, fondatore del colosso della calza e dell’intimo Golden Lady, non ci sta […]

Continua a Leggere...

La Coop continuerà a vendere le calze Omsa20 gennaio 2012

Nei giorni scorsi si era parlato sulle colonne del Fatto Quotidiano di una possibile adesione della Coop al boicottaggio (o ‘consumo critico’ come preferiscono chiamarlo) dei prodotti Golden Lady, adesione che però ci è stata smentita da Samuela Meci, rappresentante Filtcem in Omsa, che ci ha confermato che la Coop stessa “ha fatto retromarcia sulla questione”. Si apre […]

Continua a Leggere...

Omsa: ‘Noi operaie licenziate via fax’3 gennaio 2012

Questa inchiesta di Michele Azzu, pubblicata sul sito dell’Espresso, è stata premiata con il 1° premio in giornalismo d’inchiesta del Gruppo dello Zuccherificio. “Quando arrivi a Faenza te ne accorgerai dall’odore” si dice in Romagna, ed è vero: appena passi il casello dell’autostrada e ti immetti nella rete di centri commerciali e fabbriche, uno strano […]

Continua a Leggere...

Omsa Faenza, le operaie non si arrendono28 ottobre 2011

Risale a più di un mese fa l’ultimo incontro che le operaie Omsa hanno avuto con un partner istituzionale, il Ministero. Era il 5 settembre, e da allora l’unica nota positiva sul tavolo delle trattative, di quella che sta diventando una situazione sempre più preoccupante, è stato l’impegno (ma informale!) per garantire la cassa integrazione […]

Continua a Leggere...

TAVOLO LAVORO. La lotta di Omsa Faenza19 settembre 2011

Si era detto di aspettare settembre. Bene settembre è arrivato senza novità per le 242 operaie Omsa ancora in attesa della riconversione degli impianti faentini. Ma la lotta delle coraggiose lavoratrici non si arresta e nella trasferta romana del nostro blog, che lo scorso 10 settembre ha organizzato un Tavolo sul Lavoro in Piazza San […]

Continua a Leggere...