Basell

Post recenti

A chi lotta per un futuro migliore: “Buon Anno!”

Questo ultimo post del 2011 è dedicato ai lavoratori che passeranno il capodanno lottando per i NOSTRI diritti. Ai cassintegrati Vinyls, a quelli Agile-Eutelia, alle donne di Omsa Faenza, alle coraggiose amazzoni della Tacconi Sud, agli operai Fiat, ai ferrovieri dei Treni Notte, agli operai della Jabil, ai lavoratori dello spettacolo del Tetro Valle di […]

Continua a Leggere...

L’anno della chimica (che muore)

La chimica è morta, viva la chimica, si potrebbe dire ma non avrebbe certo lo stesso sapore dell’antico detto “il Re è morto, viva il Re”, che presagiva la continuazione della monarchia con un nuovo sovrano. La chimica invece, in Italia e solo in Italia, proprio nell’Anno della Chimica è già morta, o comunque in coma irreversibile, […]

Continua a Leggere...

Il Tg3 a Roma con L’isola dei cassintegrati – VIDEO

Servizio di Ines Uva sul Tavolo Lavoro de L’isola dei cassintegrati, organizzato il 10 settembre a Roma, al quale hanno preso parte lavoratori e delegazioni di vertenze da tutta Italia (Vinyls, Agile-Eutelia, Aiazzone, Fiat, Omsa, Tacconi, Teatro Valle Occupato, Teleperformance, Basell, Precari della scuola…). L’evento, organizzato dal nostro blog, ha permesso ai lavoratori che hanno […]

Continua a Leggere...

Asinara Revolution al Tg3 Linea Notte – VIDEO

Michele Azzu è ospite di Tg3 Linea Notte per presentare il libro Asinara Revolution, scritto a quattro mani con Marco Nurra. Michele approfitta del tempo per raccontare brevemente le due giornate del Tavolo Lavoro organizzato in Piazza S. Giovanni, al quale hanno preso parte lavoratori e delegazioni di vertenze da tutta Italia. Qual è stata […]

Continua a Leggere...

TAVOLO LAVORO. L’isola dei cassintegrati a Roma 10/11 settembre

Il 10 e 11 settembre a Roma ci sarà la manifestazione del Popolo Viola. Prima il corteo alle 14.00 da Piazza della Repubblica a Piazza S. Giovanni, dove una volta arrivati piazzeremo le tende come gli indignados in Spagna. Per protestare pacificamente contro la manovra economica. L’isola dei cassintegrati partecipa organizzando il Tavolo sul Lavoro […]

Continua a Leggere...

Continua la lunga marcia della Basell

Se in Italia c’è un settore abbandonato dal governo – Germania e Inghilterra ringraziano – è quello chimico: non basta la Vinyls (10.000 posti di lavoro), c’è anche la Lyondell-Basell di Terni. Mille operai in cassa integrazione dall’agosto 2010, a rischio anche le aziende collegate: Meraklon, Treofan, e Novamont. La Basell, azienda olandese-americana, dopo una […]

Continua a Leggere...

In galera il manager della Meraklon

Poco più di un mese fa abbiamo seguito dalle pagine di questo sito la marcia di protesta degli operai della Basell e Meraklon di Terni, un altro pezzo di chimica italiano ormai in chiusura. Recentemente i ternani, che non si arrendono e vogliono la riapertura degli impianti col progetto di chimica verde Novamont, hanno ricevuto […]

Continua a Leggere...

Basell: i lavoratori in udienza dal Papa

In occasione del 30° anniversario della storica visita di Giovanni Paolo II alle acciaierie, il vescovo di Terni Monsignor Paglia, molto vicino ai lavoratori Basell in quest’anno di vertenza, ha voluto organizzare per sabato 26 Marzo un’udienza col Pontefice. Un’occasione per illustrargli preoccupazioni e ansie dei lavoratori del polo chimico e non solo, visto e […]

Continua a Leggere...

Bersani alla Basell: pizza, amore e fantasia

Dopo l’originale marcia di protesta da Terni a Roma, per la Basell di Terni non è cambiato molto, e questo solitamente significa che la situazione è peggiorata, perché un malato non curato può solo aggravarsi. Mercoledì 23 Marzo il Segretario Nazionale del PD Bersani è stato in visita a Terni per discutere con i lavoratori […]

Continua a Leggere...

Diario dalla marcia Basell. Terni/Roma, giorno 3

Ecco il terzo diario dai tre giorni di marcia degli operai Basell di Terni, che l’8 Marzo sono partiti a piedi da Terni verso Roma, camper al seguito, e sono arrivati alla capitale dove sono stati  ricevuti dal ministro Paolo Romani, in sit in davanti al ministero dello sviluppo fino all’incontro. Leggi il diario del primo […]

Continua a Leggere...