bruxelles

Post recenti

A Roma i Pastori Sardi non hanno diritti

Pubblichiamo il resoconto della giornata romana dei Pastori Sardi, a cui è stato tolto il diritto di manifestare, in modo razzista e illegale. Roma – 29 novembre 2011. Il cielo su Roma regala ampie sensazioni, sembra che ogni cosa sia colorata di bianco e di azzurro, mentre un’aria di ghiaccio ci accoglie, sbiancando i volti […]

Continua a Leggere...

Eurallumina scende in piazza… Bruxelles permettendo

Nuove speranze per i lavoratori dell’Eurallumina? Una Newco con la compartecipazione di Regione, per il tramite della SFIRS, e Rusal, la società Russa attuale proprietaria, per la costruzione della nuova centrale per la produzione di vapore. L’operazione però è condizionata al parere di Bruxelles che dovrà valutare se questa può considerarsi aiuto di Stato, illegale […]

Continua a Leggere...

Pastori sardi: l’Izs di Teramo fa l’offesa

In riferimento all’articolo I pastori sardi contro le mucche fantasma, pubblicato su questo blog venerdì scorso, è arrivato oggi in Redazione un comunicato stampa da parte dell’Istituto zooprofilattico (Izs) di Teramo, che vi invitiamo a leggere. È una risposta strampalata alle accuse mosse dal Fatto Quotidiano ai due enti ministeriali, Agea e Istituto zooprofilattico, di essere ricorsi […]

Continua a Leggere...

I pastori contro le mucche fantasma…

300mila mucche fantasma, milioni di nuovi buoni motivi dati ai pastori sardi per incazzarsi. Davide Vecchi riporta sul Fatto Quotidiano di ieri uno scoop amaro per il Movimento guidato da Felice Floris, che da mesi lotta costantemente per la questione del prezzo del latte. Secondo il giornale diretto da Antonio Padellaro, ci sarebbero in Italia […]

Continua a Leggere...

Pastori sardi: A Bruxelles prima dell’estate

8 mesi di protesta. Decine e decine di manifestazioni, incontri, sit-in, occupazioni, blocchi autostradali e aeroportuali, non sono serviti ad evitare il collasso del settore agropastorale. Ai pastori sardi, in questi mesi, è successo di tutto: dalle promesse non mantenute dalle istituzioni alle multe delle prefetture, non dimenticando le manganellate delle forze dell’ordine e gli […]

Continua a Leggere...