estero

Post recenti

Sono tornata in Italia perché non voglio rassegnarmi

Il mio è un lavoro temporaneo (precario?), ho una borsa da ricercatore che scade il prossimo marzo. Ho 29 anni e un lavoro che per fortuna mi piace. Per l’Inps continuo a risultare inesistente, ma non mi lamento. Poi c’è “Cervelli di ritorno”, il blog che curo su “Vita Non profit”, dove colleziono testimonianze di […]

Continua a Leggere...

Stage e tirocini non sono lavoro

Stage e tirocini: per il governo Letta e per il ministro del lavoro Giovannini sono da considerarsi lavoro. Dopo aver promesso un miliardo e mezzo (spalmati in 5 anni e di cui 500 milioni solo per il sud) per l’occupazione giovanile, il governo ha infatti dato le cifre: 200mila nuovi posti di lavoro. Di questi […]

Continua a Leggere...

Anche il Made in Italy è fuggito all’estero

Sono marchi storici del Bel Paese, prodotti alimentari che hanno caratterizzato la dieta mediterranea e che per anni hanno imbandito le nostre tavole. ​Dall’Orzo Bimbo a Gancia, da Parmalat a Star, dai salumi Fiorucci al Chianti, gran parte del Made in Italy alimentare ha ormai abbandonato l’Italia. “Una fuga che ha spesso significato svuotamento finanziario delle […]

Continua a Leggere...

Disoccupato, 39 anni, pronto a partire: ‘Non solo i cervelli, oggi fuggono tutti’

La storia di Daniele, disoccupato 39enne: “Quelli della mia generazione se non hanno già un lavoro, qui in Italia non lo troveranno più, sono fuori dal mercato”. E la tentazione di ‘fuggire’ all’estero si fa forte. “Prima fuggivano all’estero solo i cervelli. Ora se ne stanno andando tutti, non solo gli intellettuali, i medici, i […]

Continua a Leggere...