precari

Post recenti

Matteo Renzi si dimentica di voi precari

Non ci sarà un nuovo contratto unico, ma modifiche sostanziali al contratto di apprendistato di Fornero. Il sindacalista: “Dai contratti di collaborazione da uno o due euro l’ora, ai finti co.co.pro e alle finte partite Iva: finché rimangono tutte le altre tipologie non cambierà nulla”. L’inchiesta di Michele Azzu per l’Espresso. Del Jobs Act, la nuova riforma […]

Continua a Leggere...

500 euro al mese per un contratto che non arriva mai

Dopo gli operai, gli imprenditori falliti, i call center, #iosonopovero si occupa nuovamente di precari. Valentina ha 25 anni, un sogno nel cassetto, e lavora per studiare. Ma l’azienda in cui ha fatto lo stage non ha mantenuto la promessa di un contratto full time (che le avrebbe garantito, pensate un po’, 500 euro al […]

Continua a Leggere...

10 cose che devi sapere prima di aprire la partita Iva (se no sei fottuto)

Partita Iva, regime dei minimi, spese, tasse e regole. Tutto quello che devi sapere per sopravvivere.

Continua a Leggere...

Ho lavorato ogni giorno per studiare e non è servito a nulla

Pochi mesi fa il ministro Giovannini aveva chiamato “inoccupabili” i giovani che non trovano lavoro. La critica era rivolta alla formazione italiana, considerata inadeguata. Oggi pubblichiamo per la campagna #iosonopovero la testimonianza di Naima, 25 anni, studentessa precaria emigrata. La sua frase è: “Io sono povera perché ho lavorato ogni giorno per studiare e non è […]

Continua a Leggere...

Una donna del Sud non dovrebbe lavorare

L’isola dei cassintegrati ospita le testimonianze dei nuovi “poveri”, la cui vita è cambiata per colpa della crisi. Pubblichiamo una delle testimonianze più crude mai ricevute: una giovane donna del Sud emigrata a Milano, licenziata, prova a vivere facendo la cameriera per un anno, ma alla fine è costretta a tornare dai genitori. Sente di avere perso. […]

Continua a Leggere...

Dillo ad alta voce: Io. Sono. Povero.

Inizia un anno e arriva il momento in cui, passati i festeggiamenti, molti di noi si guarderanno allo specchio per tirare le somme: “Chi sono io? Cosa ho concluso nel 2013? Cosa concluderò nel 2014?”. Tante famiglie italiane nel 2013 si sono ritrovate povere. “Io sono povero” è una presa di coscienza. Un atto di verità […]

Continua a Leggere...

Figli? No, grazie, siamo precari

“Lottiamo contro una precarietà che è economica e diventerà affettiva (ché a lungo andare non è facile) in un cerchio che non fa fatica a chiudersi”. La testimonianza di Francesco Raiola, trentunenne, precario, papà da tre anni. Ho 31 anni e una delle domande che mi fanno più spesso è: “Hai già un figlio?”. Mi […]

Continua a Leggere...

Stage e tirocini non sono lavoro

Stage e tirocini: per il governo Letta e per il ministro del lavoro Giovannini sono da considerarsi lavoro. Dopo aver promesso un miliardo e mezzo (spalmati in 5 anni e di cui 500 milioni solo per il sud) per l’occupazione giovanile, il governo ha infatti dato le cifre: 200mila nuovi posti di lavoro. Di questi […]

Continua a Leggere...

Dramma lavoro, la grande beffa

Duecentomila posti di lavoro per i giovani, tre miliardi di euro stanziati, due punti percentuali in meno di disoccupazione. Dall’approvazione del del sull’occupazione fino ai giorni scorsi, il governo Letta ha diffuso una significativa serie di numeri e dati trionfali sui piani del suo esecutivo. Eppure, nonostante tutte queste cifre, i conti non tornano.«Ora le […]

Continua a Leggere...

Cara Silvia, ti andrebbe di lavorare gratis?

Torna su L’isola dei cassintegrati Silvia Bencivelli, dopo il discusso post “Non sono una signora, il piùcheprefetto e il prete“. Questa volta Silvia racconta la dura routine del giornalista freelance: lavori, consulenze, conferenze pagate con senso civico, visibilità, divertimento e stima. Nel video da lei realizzato assieme a Gnoma Production due precari pagano le bollette […]

Continua a Leggere...