tasse

Post recenti

‘Con la tassazione attuale non auguro a nessuno di aprire partita Iva’

In tempi di ‘Jobs Act’ si riparla dei problemi dei lavoratori indipendenti. Che non ci stanno a ricadere nello stereotipo del piccolo evasore. Perché nella maggior parte dei casi non possono evadere nulla. Anzi, lavorano spesso in monocommittenza, soffrono in sistema degli acconti e restano senza tutele. L’inchiesta di Michele Azzu per l’Espresso. Precari o evasori? Parlare […]

Continua a Leggere...

5 segreti per cucinare una partita Iva

Diamo 80 euro in busta paga ai lavoratori dipendenti che guadagnano meno di 25.000 euro l’anno, dice Matteo Renzi. Giusto. Bravo. E tutti gli altri? I precari, i giovani? I contratti indeterminati, ormai, non li fanno più a nessuno (fonte Istat), per cui la mossa è ingrassare un altro pochetto i meno giovani e far dimagrire […]

Continua a Leggere...

Io sono un evasore: venite a prendermi

“Quando la crisi ci ha investito come un treno in corsa alla fine del 2009 abbiamo fatto l’unica cosa che sapevamo fare: resistere. Ebbene sì, lo confesso: sono un evasore. E sono povero”. Per la rubrica #iosonopovero, la durissima testimonianza di Antonello, che ha investito tutti i risparmi di una vita per mettere su un’attività. Ho 50 […]

Continua a Leggere...

10 cose che devi sapere prima di aprire la partita Iva (se no sei fottuto)

Partita Iva, regime dei minimi, spese, tasse e regole. Tutto quello che devi sapere per sopravvivere.

Continua a Leggere...

Cristo non aveva la partita Iva

Ieri ho pubblicato questo status sul mio profilo Facebook. Citavo un amico – che per ovvie ragioni rimarrà anonimo – che fa un lavoro simile al mio, nel mondo dell’informazione. Purtroppo i suoi introiti da precario non gli permettono di vivere una vita tranquilla: “Ogni volta che compra qualcosa alla cassa ha il terrore di venire umiliato […]

Continua a Leggere...

Firem, accordo con i sindacati: lo stabilimento di Formigine non chiuderà

Dopo due settimane di tensione, finalmente una buona notizia. La famiglia Pedroni, titolare della Firem di Formigine (Modena), ha raggiunto un accordo con la Fiom. Lo stabilimento modenese non chiuderà, pur senza rinunciare all’avvio della produzione in Polonia. Tra 20 giorni verrà presentato il piano industriale. Nel frattempo, però, da lunedì verranno attivati gli ammortizzatori sociali necessari […]

Continua a Leggere...

Il titolare della Firem contro la Fiom: ‘L’azienda è casa mia’

Fabrizio Pedroni, titolare della Firem di Formigine (Modena), ha approfittato delle vacanze estive dei lavoratori per avviare il trasloco dei macchinari in Polonia a loro insaputa. I dipendenti lo hanno scoperto quasi per caso e adesso presidiano lo stabilimento giorno e notte. La Fiom: “Avviata la trattativa con l’azienda”. Ma il titolare non si è presentato al […]

Continua a Leggere...

Titolare della Firem: ‘In casa mia non devo chiedere permesso ad altri’

Fabrizio Pedroni, titolare della Firem di Modena, commenta la scelta di delocalizzare come “una decisione sofferta”, ma non risparmia attacchi all’amministrazione: “Il sindaco di Formigine l’ultima volta mi ha trattato coi piedi. Quando ho chiesto aiuto, non c’era nessuno”. Dura critica anche al sistema italiano: “Qui in Italia non è più possibile lavorare. Colpa della burocrazia, delle tasse […]

Continua a Leggere...