Anthony Richardson della Florida descrive la settimana “che cambia la vita” alla mietitrebbia di scouting della NFL

Il quarterback della Florida Anthony Richardson ha corso uno scatto di 4,43 da 40 yard, stabilito record statali nei salti verticali e ampi, quindi ha lanciato senza sforzo la palla a 50 yard lungo il campo sabato. Ha coronato quella che ha definito una settimana “che cambia la vita” alla mietitrebbia di scouting della NFL. Ha ripensato al periodo trascorso a Indianapolis con lo scrittore veterano Vic Tafur.

Stare vicino a tutti i grandi giocatori e incontrare tutti i grandi allenatori che ho visto in TV nel corso degli anni mi ha cambiato la vita. Anche se il programma era pazzesco, mi sono divertito molto. Ti svegli presto ogni giorno e vai a letto molto tardi dopo gli incontri formali con i team, ma questo fa parte del processo e non mi sto preoccupando per niente. Mi sono iscritto a questo, quindi non ho avuto altra scelta che amarlo – e sicuramente l’ho fatto.

Ho incontrato più di 20 squadre e ogni squadra sembrava stesse cercando di conoscermi come persona in un periodo di tempo molto breve. Sono una persona riservata e non estroversa come gli altri quarterback, ma sento di essere riuscito a capire chi sono. Normalmente, mi piace mantenere le cose private all’interno della mia cerchia, ma questa non è una situazione normale.

Avevo sentito che potevano esserci delle domande stupide da parte dei team, ma non lo erano, quindi è stata una sorpresa. La mia domanda preferita ogni volta che mi chiedono della mia famiglia. Amo parlare della mia famiglia – ecco perché sono riuscita a stare insieme – e vantarsene è il massimo.

Mia madre faceva due o tre lavori, quindi portavo mio fratello minore a scuola tutti i giorni. È come mio figlio. Penso che i compagni di squadra siano rimasti sorpresi perché avevo 20 anni. Ma sono maturo per la mia età.

READ  Maltempo: le inondazioni peggiorano a Houston

Tutto ciò che ha portato a scendere in campo sabato sera, non dirò che non ero nervoso, ero un po’ ansioso di uscire e mostrare cosa potevo fare. Sento che la mia squadra e io ci siamo preparati nel modo giusto e sono stato in grado di uscire e divertirmi.

Vai più a fondo

La pratica della mietitrebbia NFL di Anthony Richardson lo ha fatto giocare per la scelta n. 1 del draft?

Richardson, 6 piedi e 4 e 244 libbre, ha corso lo scatto di 40 yard in 4,43 secondi, 40,5 pollici nel salto verticale e 10 piedi e 9 pollici nel salto in lungo. I salti sono i record combinati della NFL per un quarterback.

Per i 40, so di avere un’ottima seconda marcia, quindi per me è quasi l’inizio. Una volta che mi sono sentito come se fossi entrato nel riscaldamento, sapevo che sarebbe stata una buona corsa. Sono una persona potente e so che guadagnerò velocità e potenza.

Dec. Ho iniziato ad allenarmi il 26 e dopo la stagione mi sono preso due settimane di pausa per schiarirmi le idee e poi sono tornato. Dark (Sports Performance a St. Augustine, Florida) mi ha aiutato a mettere a posto il mio corpo e la mia mente e mi ha aiutato con la mia meccanica. Non mi affido solo al mio braccio forte e uso di più i fianchi. I muscoli possono portarti solo così lontano.

Quando si è trattato di due salti, sono rimasto davvero deluso dai miei numeri. Ho saltato le recinzioni, oscillando avanti e indietro sin dalla giovane età, e cercando sempre di vedere quanto in alto potevo raggiungere. Abbiamo preso il materasso di mia madre dalla sua stanza e l’abbiamo messo in soggiorno e siamo impazziti con il rovescio e tutto il resto.

READ  Gli alleati occidentali differiscono sui jet per l'Ucraina, la Russia rivendica guadagni

Pensavo di ottenere 41 (pollici) e 11 piedi, ma ehi, non posso lamentarmi troppo. Erano record. Non sono sicuro che proverò di nuovo tutto questo durante la mia giornata da professionista. Ne discuterò con il mio team.

È divertente competere contro questi altri quarterback, alcuni li conosco da quattro o cinque anni, altri da più tempo. Passare l’ultima settimana insieme, nel punto in cui stiamo per realizzare i nostri sogni, è meraviglioso. Ci amiamo, ma sappiamo cosa c’è in ballo e ci stiamo schiacciando l’un l’altro.

Vai più a fondo

La NFL combina vincitori e vinti: chi sale settimana dopo settimana a Indianapolis?

Penso che, con qualsiasi quarterback, quando vedi suo fratello strapparlo e farlo a pezzi proprio lì, ci fa sentire tutti meglio. Sabato sera è stato lo stesso. Ci siamo tutti congratulati a vicenda.

Un giornalista l’altro giorno Ho detto qualcosa sull’essere un progetto, ma mi sento come se non avessi niente da dimostrare a nessuno se non a me stesso. Fidati di me, continua a crederci e continua a macinare ogni giorno. Posso lanciare una palla, posso correre, posso saltare in alto, sono intelligente. Tutti lo sanno.

Si tratta di mantenere lo slancio.

(Foto: Stacey Revere / Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *