Daniel Penny è accusato di omicidio dopo aver strangolato il pilota della metropolitana Jordan Neely

Daniel Penny si è consegnato alla polizia di New York venerdì per affrontare le accuse penali per la morte per soffocamento di Jordan Neely su un treno della metropolitana.

Penny è stata avvistata mentre camminava verso il 5 ° distretto del dipartimento di polizia di New York City a Chinatown poco dopo le 8:00 ET. Non ha parlato con i giornalisti fuori, anche se il suo avvocato, Tom Keniff, ha parlato brevemente con i giornalisti.

“Si è offerto volontario qui con la dignità e l’integrità che caratterizzano la dignità del servizio a questa nazione riconoscente”, ha detto Keniff. “Il caso andrà ora in tribunale e ci aspettiamo un’udienza questo pomeriggio. Il processo si svilupperà da lì”.

La resa di Penny è arrivata il giorno dopo che l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha confermato che sarebbe stato citato in giudizio con l’accusa di omicidio colposo di secondo grado.

Neely è morto per asfissia il 1 maggio. Il video mostra Benny, un marine americano, che tiene Neely in una presa soffocante dopo che Neely è esploso da un treno F.

Gli avvocati di Penney hanno affermato in una dichiarazione giovedì sera che sperano che “una volta che tutti i fatti e le circostanze che circondano questo tragico incidente saranno portati alla luce, il signor Penney sarà completamente esonerato da qualsiasi illecito”.

“Il signor Penney, un veterano decorato della Marina, è intervenuto per proteggere se stesso e i suoi compagni newyorkesi quando il suo benessere non era assicurato. Ha rischiato la propria vita e la propria sicurezza per il bene dei suoi compagni di viaggio”, afferma la nota. Dallo studio legale di Riser e Keniff. “La morte improvvisa e inaspettata del signor Neely è una sfortunata conseguenza.”

READ  Le azioni chiudono in rialzo sul rally di fine anno. Il Nasdaq aggiunge più del 2%

Neely era una senzatetto quando è morta. Alcuni testimoni hanno detto alla polizia che Neely stava urlando e molestando i passeggeri sul treno, hanno detto i funzionari.

Fonti della polizia hanno detto ad ABC News che Benny non è stato specificamente minacciato da Neely quando è intervenuto, e che Neely non era violento e non ha minacciato nessuno in particolare.

In una precedente dichiarazione, gli avvocati di Penny “hanno espresso le loro condoglianze a coloro che erano vicini al signor Neely” e hanno affermato che “il signor Neely ha iniziato a minacciare in modo aggressivo Daniel” e che il marine e altri “hanno agito per legittima difesa”.

“Il signor Neely aveva una storia documentata di violenza e comportamento disordinato, un apparente risultato di una malattia mentale in corso e non curata”, ha detto una dichiarazione dello studio legale Riser e Keniff. “Quando il signor Neely ha iniziato a minacciare in modo aggressivo Daniel Benny e gli altri passeggeri, Daniel, con l’aiuto di altri, ha agito per badare a se stesso fino all’arrivo dei soccorsi. Daniel non ha mai avuto intenzione di fare del male al signor Neely e non avrebbe potuto prevedere la sua morte prematura.”

Il filmato dell’incidente mostra Penny che tiene Neely in una stretta soffocante per quasi 3 minuti mentre un altro uomo afferra il corpo di Neely.

READ  Studenti che sono "invisibili" nel dibattito sull'azione affermativa

Gli avvocati della famiglia Neely hanno criticato la risposta di Penny.

“La verità è che non sapeva nulla della storia di Jordan quando ha deliberatamente avvolto le braccia attorno al collo di Jordan e ha continuato a stringere e stringere”, hanno detto gli avvocati della famiglia Neely in una dichiarazione.

“Il comunicato stampa di Daniel Penny non era una scusa o un’espressione di rimorso. È stato un assassinio di carattere e un chiaro esempio del motivo per cui credeva di meritare di prendere la vita di Jordan”, ha continuato la dichiarazione degli avvocati Donte Mills e Lennon Edwards.

La morte di Neely in seguito all’asfissia è stata giudicata un omicidio dall’ufficio del medico legale della città.

Penny, 24 anni, è stata interrogata dagli investigatori e rilasciata, ha detto la polizia. Ha detto alla polizia che non ha cercato di uccidere Neely.

Neely aveva una storia documentata di salute mentale, secondo fonti della polizia. Neely è stato precedentemente arrestato per diversi incidenti in metropolitana, anche se non è chiaro quanti, se del caso, hanno portato a condanne.

L’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha trascorso il fine settimana e gran parte di questa settimana intervistando ed esaminando i resoconti dei testimoni sul treno e rivedendo diversi video dell’incidente. I pubblici ministeri si sono consultati con l’ufficio del medico legale e gli investigatori e hanno esaminato le dichiarazioni che Penny ha fatto agli investigatori la notte dell’incidente.

L’ufficio del procuratore distrettuale ha inizialmente deciso di andare avanti con le accuse senza rivolgersi a un gran giurì.

READ  In California, la pioggia provoca inondazioni ed evacuazioni

Un gran giurì ascolterà ulteriori prove nel caso, che avverrà nella settimana dopo il suo arresto.

La pena massima per omicidio colposo di secondo grado è di 15 anni.

Morgan Winsor di ABC News ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *