Gli Stati Uniti aggiungono 236.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione scende al 3,5%: aggiornamenti in tempo reale




Consumatori

Indice dei prezzi

+6,0%

febbraio

AVV ora

reddito

+4,2%

Nel mese di marzo

Consumatori

Indice dei prezzi

+6,0%

febbraio

AVV ora

reddito

+4,2%

Nel mese di marzo

I datori di lavoro statunitensi stanno gradualmente rallentando le loro assunzioni e gli aumenti salariali si sono moderati da un ritmo rapido, un buon segno che la Federal Reserve sta cercando di creare un raffreddamento economico che consentirà all’inflazione dei prezzi di tornare a un ritmo più normale.

Il rapporto sull’occupazione di marzo ha presentato un quadro di un mercato del lavoro in lento declino. Ma arriva in un momento critico per la banca centrale, poiché una serie di fallimenti bancari di alto profilo il mese scorso potrebbe cambiare il panorama economico nei prossimi mesi.

I politici stanno osservando attentamente come le banche, gli investitori e altri istituti di credito reagiscono alle turbolenze. Se si ritirassero bruscamente e l’accesso al credito diventasse più difficile e costoso, ciò potrebbe frenare la spesa dei consumatori e l’espansione delle imprese. La banca centrale ha alzato i tassi di interesse dallo scorso marzo per raffreddare l’economia surriscaldata, ma il declino della banca potrebbe rendere parte del lavoro della banca centrale. Se la reazione è abbastanza grave, può persino aumentare le possibilità di una brutta recessione.

READ  I prezzi elevati delle uova sono un'opportunità per alternative come le uova di origine vegetale. : NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA

I funzionari della Fed dovrebbero alzare i tassi durante la riunione del 22 marzo e potrebbero aumentare ancora una volta quest’anno. Ma il presidente della Federal Reserve Jerome H. Sottolineato La banca centrale può fare di più o di meno a seconda della gravità della recessione. Le autorità aspettano di vedere cosa succede.

“Questa istantanea dello specchietto retrovisore indica un atterraggio morbido per l’economia statunitense, con la zona di atterraggio sempre più corta”, ha scritto Gregory Dago, capo economista della società di consulenza EY-Parthenon, in una nota dopo la pubblicazione del rapporto sui lavori. . Ha detto che pensava che il rapporto avrebbe messo la banca centrale “sulla buona strada” per un altro aumento dei tassi di un quarto di punto prima di fermarsi per aggiustare la politica.

Lo annuncerà la banca centrale Prossima decisione sulla tariffa Il 3 maggio.

Mentre la banca centrale dovrebbe tenere d’occhio le condizioni di prestito oltre ai dati economici, i numeri di venerdì potrebbero dare ai funzionari un po’ più di fiducia che il mercato del lavoro si stia muovendo nella direzione prevista.

Ore medie La crescita dei ricavi Ciò è sceso al 4,2% nell’anno fino a marzo, in calo rispetto al 4,6% del mese precedente e al ritmo più lento da giugno 2021. Sebbene si tratti di una crescita insolitamente rapida, il ritmo degli aumenti salariali sta rallentando: una buona notizia per i responsabili politici delle banche centrali.

Sebbene i banchieri centrali abbiano generalmente accolto con favore aumenti salariali più solidi, molti temevano che i salari stessero aumentando così rapidamente che sarebbe stato difficile ridurre completamente l’inflazione. Quando i datori di lavoro pagano di più, cercano di far pagare di più per coprire l’aumento del costo del lavoro. E quando le famiglie guadagnano di più, possono assorbire gli aumenti dei prezzi senza recuperare le spese.

READ  Risultati, giochi e aggiornamenti del torneo NCAA 2024: segui l'azione March Madness di sabato dal vivo

“La crescita dei salari si sta raffreddando, i guadagni di posti di lavoro si stanno raffreddando: questo è ciò che la Fed si aspetta”, ha affermato Julia Coronado, fondatrice di Macro Policy Perspectives. “Abbiamo un migliore equilibrio tra domanda e offerta”.

Sebbene i datori di lavoro stiano ancora assumendo a un ritmo più rapido rispetto alle norme prepandemiche, ciò sta accadendo quando i lavoratori rientrano nel mercato del lavoro. Aumenta l’offerta di manodopera, che contribuirà ad alleviare la carenza di manodopera.

La signora Coronado ha indicato che il mercato del lavoro si sta ancora raffreddando – le assunzioni nel settore edilizio hanno iniziato a diminuire – e ha affermato di ritenere che la Fed potrebbe sospendere l’aumento dei tassi a maggio se i funzionari lo volessero.

La banca centrale “probabilmente lo farà, ma sulla base di questo rapporto non è necessario”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *