Il barone Trump ha rifiutato l’invito a essere delegato alla convention repubblicana

L’ingresso di Barron Trump sulla scena politica nazionale è quantomeno ritardato.

Due giorni dopo che il Partito Repubblicano della Florida aveva annunciato che sarebbe stata una dei delegati generali alla Convention Nazionale Repubblicana di luglio, riportato per la prima volta da NBC News, l’ex first lady Melania Trump ha annunciato che non avrebbe partecipato.

“Barron è onorato di essere stato eletto delegato dal Partito repubblicano della Florida, ma ha rifiutato di parteciparvi a causa di impegni precedenti”, si legge innanzitutto nel comunicato. Tramite posta quotidiana.

La dichiarazione arriva dopo che i funzionari repubblicani della Florida hanno firmato un ampio elenco di delegati da inviare mercoledì alla convention della RNC a Milwaukee.


L’allora first lady Melania Trump sorride a suo figlio Barron Trump dopo che l’allora presidente Donald Trump ha pronunciato il suo discorso di accettazione per la nomina presidenziale repubblicana nel South Lawn della Casa Bianca, il 27 agosto 2020.File di immagini Chip Somodevilla/Getty

La lista dei delegati della Florida, ricca di famiglie Trump, include Eric Trump come leader della delegazione e altri membri della famiglia, tra cui Donald Trump Jr. e la sua fidanzata, Kimberly Guilfoyle; e Tiffany Trump e suo marito Michael Poulos.

Tuttavia, il barone ricevette la maggior parte dell’attenzione perché in precedenza non era stato una figura politica.

Mentre la maggior parte della famiglia Trump è coinvolta nella politica, Barron è in gran parte in disparte. Ha compiuto 18 anni a marzo e si diplomerà il 17 maggio.

Barron non ha rilasciato alcuna dichiarazione dopo essere stato selezionato come delegato, e la campagna di Trump non ha commentato quando gli è stato chiesto della sua selezione.

READ  Le azioni di Nvidia salgono grazie al boom dell'intelligenza artificiale

Il Partito Repubblicano della Florida non ha risposto a una richiesta di commento venerdì sull’abbandono di Barron. Non è stato immediatamente chiaro chi lo avrebbe sostituito come uno dei rappresentanti.

In un’intervista venerdì, Donald Trump ha affermato di ritenere che il figlio più giovane fosse adatto al ruolo politico che avrebbe dovuto affrontare.

“Gli piace la politica. È piuttosto divertente. A volte mi diceva: ‘Papà, questo è quello che devi fare'”, ha detto Trump alla stazione radio Talk Radio 1210 WPHT di Filadelfia. “Comunque è un bravo ragazzo. Adesso è all’ultimo anno delle superiori e andrà al college.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *