Jerry Springer: il presentatore televisivo di riferimento per l’era muore a 79 anni

  • Di Steven McIntosh
  • Giornalista di spettacolo

Titolo del video,

Il conduttore di chat show Jerry Springer dice a Jeremy Paxman di Newsnight che i chat show non sfruttano i poveri

È morto all’età di 79 anni Jerry Springer, il conduttore televisivo noto per i suoi rauchi talk show.

Il Jerry Springer Show, che si è svolto per quasi tre decenni a partire dal 1991, ha portato risse, sedie volanti e le frange della società americana a un pubblico globale.

Springer è morto pacificamente nella sua casa di Chicago giovedì, ha confermato il suo addetto stampa a BBC News.

Gene Calvin, amico e portavoce della famiglia di Springer, lo ha descritto come “irriconoscibile”.

“La capacità di Jerry di entrare in contatto con le persone è stata al centro del suo successo in tutto ciò che ha tentato, che si trattasse di politica, trasmissioni o battute con persone per strada che volevano una foto o una parola”, ha detto.

“Era insostituibile e la sua perdita è profondamente rattristata, ma i ricordi del suo spirito, cuore e umorismo vivranno”.

Il chat show di Springer è diventato un simbolo della televisione di basso livello con inquietanti rivelazioni di confronto, imprecazioni e tradimenti in quasi 5.000 episodi.

“Mi è piaciuto lavorare con lui all’AGT [America’s Got Talent]Amavo uscire con lui (abbiamo vissuto nello stesso hotel per due anni), amava litigare con lui (amava la sua politica), amava tutto di lui”, ha aggiunto.

didascalia dell’immagine,

Springer è recentemente apparso come Beatle nella versione americana di The Masked Singer

Springer è nato a Highgate, una stazione della metropolitana di Londra, nel 1944 durante la seconda guerra mondiale.

I suoi genitori, profughi ebrei provenienti da una parte della Germania che ora fa parte della Polonia, si trovavano alla stazione per ripararsi dai bombardamenti tedeschi in quel momento.

Springer si è trasferita nel Queens, a New York, con i suoi genitori e la sorella maggiore all’età di quattro anni.

Dopo aver studiato sia scienze politiche che giurisprudenza all’università, ha iniziato la sua carriera lavorando in politica.

È stato consigliere di Robert F. Kennedy e ha servito come sindaco di Cincinnati dal 1977 al 1978, ma dopo un’offerta infruttuosa per il governatore dell’Ohio, si è rivolto al giornalismo televisivo.

Si è fatto strada fino a diventare giornalista e conduttore presso una stazione televisiva locale.

Lanciato nel 1991, The Jerry Springer Show è nato come un talk show informale, incentrato su questioni sociali e politica americana, condotto dall’allora mite Springer.

Ma nel tentativo di aumentare le valutazioni, Springer ha cambiato radicalmente le cose qualche anno dopo, concentrandosi su contenuti costosi e oltraggiosi.

Springer ha ripetutamente difeso il suo spettacolo dalle accuse secondo cui è troppo basso.

Nel 2014 ha detto alla BBC: “Metti in TV solo le ricche regine di lingua inglese ben curate e lo fai, ma non riflette la società nel suo insieme”.

“Se tutti gli spettacoli fossero come i miei, sarebbe sbagliato. Ma non puoi semplicemente avere la TV come Friends, Seinfeld, queste persone ricche e di bell’aspetto e ti piace”, ha aggiunto.

“Non abbiamo mai abbastanza sciocchezze in TV che parlano di chi va a letto con alcune persone ricche e famose”.

Nella maggior parte degli episodi, gli ospiti venivano a parlare di problemi familiari e denunciavano adulterio e altre trasgressioni.

Secondo quanto riferito, Springer avrebbe cercato di mediare, ma gli incontri spesso finivano in scazzottate, con gli ospiti trattenuti dalle guardie di sicurezza.

Il pubblico di solito canta “Jerry! Jerry!” Quando le tensioni aumentano durante gli episodi.

Sul suo profilo Twitter, Springer si è dichiarato scherzosamente “conduttore di talk show, direttore di circo della fine della civiltà”.

Springer ha definito il suo spettacolo “intrattenimento evasivo”, ma altri hanno visto lo spettacolo come un contributo all’ottundimento della televisione e al declino dei valori sociali.

Spesso scherzava con le persone che incontrava: “Non dovresti mai essere nel mio programma”.

fonte dell’immagine, Belle foto

didascalia dell’immagine,

Sul suo profilo Twitter, Springer si è dichiarato scherzosamente “conduttore di talk show, direttore di circo della fine della civiltà”.

Alla fine degli anni ’90, lo spettacolo ha superato gli ascolti televisivi diurni negli Stati Uniti, battendo persino Oprah. Ha terminato la sua corsa nel 2018 dopo un calo delle visualizzazioni.

Nel 2003 è stato lanciato un musical basato sulla controversa serie televisiva. Jerry Springer: The Opera è andata in scena per 609 rappresentazioni a Londra dall’aprile 2003 al febbraio 2005 prima di andare in tournée nel Regno Unito nel 2006.

Ha vinto quattro Olivier Awards, incluso quello per il miglior nuovo musical. Nel gennaio 2005, la sua trasmissione televisiva britannica su BBC Two ha attirato 55.000 reclami.

JERRY SPRINGER: L’opera ha provocato accuse di blasfemia e proteste da parte dei propagandisti religiosi. Ma il regolatore della trasmissione Ofcom ha affermato di non aver violato le sue linee guida.

Dal 2007 al 2008, Springer ha ospitato America’s Got Talent e negli ultimi anni ha ospitato lo spettacolo in tribunale Judge Jerry.

Nel giugno 2009, Springer ha debuttato sul palcoscenico come Billy Flynn a Chicago al Cambridge Theatre di Londra.

Chi ti credi di essere? Il programma ripercorre la sua famiglia attraverso l’Olocausto nella piccola città di Neustadt in quella che oggi è la Polonia.

Titolo del video,

GUARDA: Momenti oltraggiosi al Jerry Springer Show

Lo scorso ottobre, Springer ha recitato nella versione americana di The Masked Singer, una delle sue ultime apparizioni televisive.

Ha lasciato il podcast di Jerry Springer a dicembre dopo otto anni.

Critico politico David Axelrod ha twittato: “Jerry Springer sarà ricordato come il direttore del circo di un imbarazzante programma televisivo in stile tabloid.

“Ma l’ho già incontrato prima, quando era sindaco, ed era nella corsa che ho corso come candidato progressista ribelle per il governatore dell’Ohio. È divertente, egocentrico e feroce”.

Lo YouTuber KSI ha detto: “RIP Jerry Springer. Hai reso le mie vacanze a scuola così divertenti.”

Conduttore televisivo Matthew Wright ricorda Come Jerry Springer è andato a vedere l’opera con Jerry Springer, che ne ha adorato ogni secondo, aggiungendo: “Miglior amico, un grande amico. [Channel 5 show] Roba giusta, spero che sia in pace.”

La famiglia di Springer ha chiesto che al posto dei fiori, le persone facciano una donazione o una donazione a qualcuno bisognoso o a una degna organizzazione di difesa, rendendo omaggio all’uscita di Springer dai suoi impegni di parola: “Prenditi cura di te stesso e degli altri”.

READ  Ultime informazioni sulla guerra della Russia in Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *