L’ex avvocato di Manhattan dovrebbe testimoniare davanti alla commissione giudiziaria della Camera guidata dal GOP il 12 maggio.

(CNN) L’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan e il comitato giudiziario della Camera a guida repubblicana hanno risolto una controversia giudiziaria in cui l’ufficio del pubblico ministero ha cercato di trattenere la testimonianza del Congresso dell’ex procuratore Mark Pomeranz, secondo un nuovo deposito del tribunale venerdì sera.

Il presidente della magistratura della Camera Jim Jordan ha citato in giudizio Pomerantz all’inizio di questo mese come parte di uno sforzo per indagare sull’impeachment del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg contro l’ex presidente Donald Trump.

Pomerantz ha indagato su Trump e sul suo impero commerciale prima di dimettersi dall’ufficio del procuratore distrettuale lo scorso anno, e i suoi commenti pubblici suggeriscono che i repubblicani ritengono che le accuse contro Trump siano politicamente motivate. Nella sua lettera di dimissioni, Pomeranz ha affermato che Trump era “colpevole di numerose violazioni penali” relative al suo bilancio annuale.

Pomerantz dovrebbe testimoniare davanti alla giuria il 12 maggio e un avvocato dell’ufficio del procuratore distrettuale potrebbe partecipare alla deposizione, entrambe le parti hanno concordato nelle dichiarazioni.

“La deposizione di Pomerantz andrà avanti il ​​12 maggio e non vediamo l’ora della sua apparizione”, ha dichiarato in una nota Russell Dye, portavoce del presidente Jim Jordan.

“La nostra riuscita sospensione di questo mandato di comparizione ha impedito una deposizione immediata e ci ha dato il tempo di cui avevamo bisogno per coordinarci con il Comitato giudiziario della Camera su un accordo che protegga i privilegi e gli interessi del procuratore distrettuale”, ha detto il portavoce di Bragg in una nota. La decisione affermativa del Secondo Circuito ci offre l’opportunità di risolvere con successo questa controversia”.

READ  La Corea del Sud afferma che la Corea del Nord ha lanciato almeno tre missili balistici a corto raggio

Un giudice federale all’inizio di questa settimana ha negato la richiesta di Bragg di un ordine restrittivo temporaneo che blocca la citazione del gruppo. Pomerantz in precedenza aveva scritto un libro critico nei confronti di Bragg, e poiché l’ufficio di Bragg non ha intrapreso alcuna azione legale prima o dopo la pubblicazione, il procuratore distrettuale ha rinunciato al suo diritto di privilegiare qualsiasi informazione nel libro di Pomerantz, ha stabilito il giudice.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *