Notizie sulla guerra Russia-Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

debito…David Guttenfelder per il New York Times

Giovedì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha firmato una legge che amplia i poteri di regolamentazione del governo sui mezzi di informazione, che secondo le organizzazioni di stampa potrebbero distruggere la libertà di stampa nel paese.

Mentre alcune delle rigide disposizioni della legge sono state allentate in risposta alle critiche, permangono serie preoccupazioni sull’indipendenza dell’organismo di regolamentazione, hanno detto venerdì gruppi di media nazionali e internazionali, osservando che stavano ancora rivedendo i dettagli della legge finale di 279 pagine. .

La legge estende l’autorità dell’Autorità statale di regolamentazione delle trasmissioni radiotelevisive dell’Ucraina per coprire i mezzi di informazione online e cartacei. Le bozze precedenti autorizzavano il regolatore a sanzionare i media, revocare le loro licenze, bloccare temporaneamente alcuni punti vendita online senza un ordine del tribunale e richiedere ai siti di social media come Google e ai giganti della ricerca di rimuovere i contenuti che violano la legge. Mezzi di informazione ucraini segnalato.

Sig. Zelensky, la cui amministrazione è stata incolpata Minare la libertà di stampa Negli ultimi anni, nel 2019 ha ordinato la creazione di una legislazione che aumenterebbe la regolamentazione dei media.

Il provvedimento è stato approvato dal parlamento ucraino Questo meseInsieme ad altri progetti di legge, secondo i legislatori, aiuterebbe il paese a raggiungere l’Unione europea Condizioni legislative membro. I disegni di legge includono misure per proteggere i diritti Minoranze nazionali.

Ma giornalisti ucraini e gruppi internazionali per la libertà di stampa hanno lanciato allarmi quando il disegno di legge sui media è stato avanzato in parlamento, accusando il governo di andare oltre i requisiti dell’UE. Usando gli obblighi di appartenenza come scusa Per prendere più controllo della stampa.

READ  Kevin McCarthy ha promesso di rimanere in corsa per il presidente della Camera degli Stati Uniti in mezzo a una feroce opposizione

Il Comitato per la protezione dei giornalistiUn gruppo senza scopo di lucro che promuove la libertà di stampa in tutto il mondo ha invitato i legislatori ucraini a settembre a ritirare il disegno di legge, affermando che rafforza “il controllo del governo sulle informazioni in un momento in cui i cittadini ne hanno più bisogno”.

La Federazione europea dei giornalisti, il cui segretario generale ha chiamato una precedente bozza di legge “Degno di regimi dispotici”, ha affermato venerdì, aggiungendo che la legge viola gli standard europei sulla libertà di stampa perché non può garantire l’indipendenza dell’autorità di regolamentazione statale dei media, i cui membri sono nominati dal presidente e dal parlamento.

“L’Ucraina dimostrerà il suo impegno europeo promuovendo media liberi e indipendenti, non stabilendo il controllo statale dell’informazione”, ha affermato Ricardo Gutiérrez, segretario generale della federazione.

L’Unione nazionale dei giornalisti ucraini ha affermato che il disegno di legge mancava di trasparenza poiché è stato rivisto, sono state apportate modifiche nelle riunioni del comitato parlamentare a porte chiuse e ai membri dei mezzi di informazione e al pubblico non è stato concesso abbastanza tempo per rispondere. .

Lo ha detto il sindacato In una dichiarazione Pubblicato prima che il parlamento ucraino votasse il disegno di legge, il sig. Il sindacato non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento dopo che Zelensky ha firmato il disegno di legge.

Il principale dipartimento legale del parlamento ucraino ha anche notato in un’analisi pubblicata questo mese che al disegno di legge è stato concesso troppo poco tempo per rivedere le modifiche e che il linguaggio della legge non ha tenuto sufficientemente conto del rischio di introdurre la censura.

READ  Oscar 2023: Academy consente ad Andrea Riseborough di continuare la sua nomination

Le autorità ucraine hanno respinto le accuse secondo cui i requisiti dell’UE vengono utilizzati come copertura per limitare la libertà di stampa. Modifiche significative al disegno di legge sono state apportate in consultazione con esperti dei media.

“Naturalmente, questo disegno di legge è più completo della direttiva UE, perché dobbiamo cambiare e modernizzare la nostra legge sui media, che non è stata modificata per 16 anni”, ha affermato Yevhenia Kravchuk, vice capo della commissione per la politica dell’informazione del parlamento. In una dichiarazione Dopo l’approvazione del disegno di legge. “È stato adottato quando non c’era Internet”.

Almeno un’organizzazione ucraina focalizzata sulla libertà di stampa, la Mass Information Agency con sede a Kiev, ha dichiarato giovedì di essere soddisfatta della legge rivista ma ne monitorerà l’attuazione. La principale preoccupazione dell’istituzione è garantire l’indipendenza della regolamentazione dei media.

“Per migliorarlo, dobbiamo introdurre emendamenti alla costituzione, che purtroppo è impossibile durante la legge marziale”, ha detto il direttore esecutivo, Oksana Romaniuk. “Questo è uno dei nostri piani principali per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *