Come uno “smorzatore” a sfera d'acciaio ha protetto Taipei 101 dal terremoto di Taiwan

Quando mercoledì un terremoto di magnitudo 7,4 ha colpito Taiwan, le persone all'interno del grattacielo più alto dell'isola, Taipei 101, erano protette da un gigantesco pendolo giallo al centro dell'edificio, che ha contribuito ad assorbire lo shock.

Una sfera d'acciaio da 730 tonnellate chiamata “tuned mass dumper” è sospesa tra diversi piani nella parte superiore dell'edificio, dove può essere vista Generale. L'osservatorio è una popolare attrazione turistica della capitale.

La sfera si muove avanti e indietro durante i terremoti o gli uragani Continua a sferzare l'isolaAssorbire qualsiasi forza “oscillante violenta”. Sito web Taipei 101. Gli ingegneri della diga affermano che ciò ridurrà il movimento dell'edificio Fino al 40 per centoRiduce la depressione provata dai suoi occupanti.

Le riprese televisive a circuito chiuso dello skyline di Taipei al momento del terremoto mostravano il grattacielo a forma di pagoda immobile. Una telecamera di sicurezza installata in un altro edificio trema violentemente.

Le riprese in diretta e le telecamere di sicurezza hanno catturato il momento in cui un terremoto di magnitudo 7,4 ha colpito la costa orientale di Taiwan il 3 aprile. (Video: Reuters)

Quando fu completato nel 2004, il Taipei 101 era l'edificio più alto del mondo e tale rimase fino al 2009. Come suggerisce il nome, raggiunge un'altezza di 101 piani. 1.667 piedicompresa la sua torre.

Presenta diverse caratteristiche progettuali che ne aumentano la resistenza ai disastri naturali: 380 pali sono conficcati in profondità nel terreno. Secondo Taipei 101, l'impatto “fu come inchiodare l'intero edificio a una solida placca tettonica”, a circa 30 metri, o quasi 100 piedi, nel profondo substrato roccioso. L'energia viene fornita all'edificio tramite due sottostazioni, il che riduce al minimo il rischio di interruzioni.

READ  I primi cittadini ad acquistare la Silicon Valley Bank

Taiwan, che ospita 23 milioni di persone, è vulnerabile ai terremoti poiché si trova all'interno della zona sismicamente più attiva del mondo, conosciuta come l'Anello di Fuoco. Nove persone sono state uccise e più di 900 ferite nel più forte terremoto che ha colpito l'isola negli ultimi 25 anni. Nel 1999 un terremoto di magnitudo 7,6 colpì il centro di Taiwan, uccidendo più di 2.400 persone.

Taipei 101 non è solo un grattacielo In Taiwan E in tutto il mondo utilizzano sistemi di ammortizzatori per la stabilità, un raro esempio in cui viene messa in mostra l'ingegneria.

Un difetto di progettazione avrebbe potuto distruggere un grattacielo di New York negli anni ’70: un mass damper accordato, anche se all’epoca aveva una caratteristica di progettazione avanzata. Doveva occuparsene l'ingegnere del palazzo Urgente risolvere il problema – Questo è stato sottolineato da uno studente universitario – La stagione degli uragani si sta avvicinando.

Un video sul sito web di Taipei 101 mostra la sfera Oscillando lentamente C'era una volta Ciclone Nel 2015, è stata classificata dagli scienziati come una delle tempeste più forti del mondo quell'anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *