DeSantis cerca di avviare l’esperimento Disney dopo le elezioni presidenziali del 2024

ORLANDO – Gli avvocati del governatore Ron DeSantis hanno chiesto di rinviare il processo che coinvolge la Disney fino alla metà del 2025, dopo che la corsa presidenziale del GOP si concluderà e gli elettori sceglieranno un vincitore nelle elezioni generali del novembre 2024.

In un deposito martedì presso il tribunale federale di Tallahassee, gli avvocati del governatore della Florida che cercano la nomina repubblicana e i suoi incaricati al consiglio esecutivo di Disney World hanno delineato un programma proposto per una data del processo del 4 agosto 2025.

Nella sua causa, la Disney afferma che i suoi diritti alla libertà di parola sono stati violati dall’acquisizione del suo distretto governativo come rappresaglia per la legislazione Don’t Say Kay vinta da DeSantis. Nella stessa presentazione, la Disney ha proposto una data del test il 15 luglio 2024, la stessa ora della Convention nazionale repubblicana a Milwaukee.

Le due parti non sono d’accordo su quando presentare una mozione chiedendo al giudice di pronunciarsi a favore di una parte senza un’udienza completa. La Disney ha proposto di depositare il suo giudizio sommario all’inizio di aprile 2024, che secondo gli avvocati di DeSantis sarebbe stato esattamente un anno dopo, all’inizio di aprile 2025.

All’inizio di questa settimana, DeSantis e i suoi incaricati del distretto di supervisione del turismo della Florida centrale hanno chiesto a un giudice di archiviare il caso, sospenderlo o lasciarli cadere come imputati.

Gli incaricati di DeSantis hanno assunto il team di gestione di Disney World all’inizio di quest’anno a seguito di una faida durata un anno tra la società e DeSantis. La lotta è iniziata lo scorso anno dopo che la Disney, sotto una significativa pressione interna ed esterna, si è pubblicamente opposta a una legge statale che vieta le lezioni in aula sull’orientamento sessuale e l’identità di genere nelle classi elementari, una politica che i critici chiamano Don’t Say Gay.

READ  I Warriors sono sopravvissuti a un fallo di Stephen Curry per pareggiare la serie con i Kings

Come punizione, DeSantis ha rilevato la contea attraverso la legislazione approvata dalla legislatura a guida repubblicana e ha nominato un nuovo consiglio di vigilanza per sovrintendere ai servizi municipali per i vasti parchi a tema e hotel. Ma prima che arrivasse il nuovo consiglio, la società ha stretto accordi con i precedenti membri del consiglio che erano sostenitori della Disney che hanno privato i nuovi supervisori della loro autorità sulla progettazione e costruzione.

In risposta, i legislatori di DeSantis e della Florida hanno approvato una legislazione che annulla tali accordi.

La Disney ha citato in giudizio DeSantis e un consiglio di cinque membri, chiedendo a un giudice federale di annullare l’acquisizione da parte del governatore del distretto del parco a tema e le azioni di un nuovo consiglio di sorveglianza, affermando che violavano i diritti di libertà di parola dell’azienda.

Il gruppo ha citato in giudizio la Disney in un tribunale statale nel tentativo di mantenere il controllo sulla costruzione e il design di Disney World.

MIKE SCHNEIDER, Associated Press.

Segui Mike Schneider su Twitter all’indirizzo @MikeSchneiderAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *