Cohen: Mets non licenzierà Eppler, Showalter a metà stagione

Steve Cohen ha tenuto una conferenza stampa questo pomeriggio. Come promesso. Il proprietario dei Mets si è rivolto alla franchigia in difficoltà, che è indietro di 8 ½ per l’ultimo posto nei playoff della National League e gioca stasera con un record di 36-43.

Cohen ha espresso frustrazione per le prestazioni della squadra. Tuttavia, ha insistito sul fatto che non ci sono piani per licenziare il direttore generale Billy Eppler o il capitano Buck Showalter nel frattempo (Collegamento tramite Andy McCullough di The Athletic)

Se vuoi attirare brave persone in questa azienda, la cosa peggiore che puoi fare è essere impulsivo e vincere il titolo del giorno. Non attirerai i migliori talenti. Non vuoi lavorare con qualcuno che ha una miccia cortaCohen ha detto ai giornalisti. “So che i fan vogliono che succeda qualcosa. Capisco. Ma a volte non puoi farlo perché hai obiettivi a lungo termine.

Sebbene non sia in vista alcun cambiamento di leadership importante, Cohen ha accennato a un significativo spostamento del front office più avanti. Ha indicato che il club intende assumere un presidente delle operazioni di baseball a un certo punto, anche se ha rifiutato di fissare un calendario per quel processo. I Mets sono rimasti senza un caposquadra da quando Sandy Alderson è passato alla consulenza la scorsa stagione.

Le prime aspettative erano che la sostituzione di Alderson si sarebbe concentrata sul lato commerciale, mentre Eppler avrebbe mantenuto l’autonomia delle operazioni di baseball. I commenti di Cohen questo pomeriggio suggeriscono che è probabile che introduca un nuovo capo delle operazioni di baseball, spingendo Eppler nel ruolo di numero 2 nel front office. Andy Martino di SNY Metts scrive che intende nominare un capogruppo più orientato al business. La gerarchia del capo delle operazioni di baseball / GM è comune nel gioco, anche se è raro che un club abbia un presidente che si occupi del front office pur mantenendo lo stesso GM che in precedenza guidava le operazioni di baseball. Martino suggerisce che Eppler sarà coinvolto nel processo di assunzione del capo delle operazioni di baseball.

READ  Il consigliere speciale sta cercando un ordine del tribunale per garantire che Trump e il suo partito non condividano il materiale scoperto

A mio avviso è un lavoro molto complesso e c’è molto da fare, ed è molto per una persona,” Cohen ha detto dell’organizzazione del front office (Inserito da Anthony DiComo di MLB.com) “È ancora là fuori. Vedremo. Riempiremo quello spazio prima o poi.Resta da determinare come ciò possa influenzare il futuro di Eppler con l’azienda. Non sono immediatamente evidenti nuove assunzioni, quindi il GM del secondo anno probabilmente continuerà il front office almeno per il prossimo futuro.

Se quel processo di reclutamento si svolgerà la prossima stagione, inviterà sicuramente molte speculazioni sul futuro di David Stearns. Secondo quanto riferito, i Mets hanno espresso interesse per Stearns durante la stagione 2021-22 prima di assumere Eppler. All’epoca era presidente delle operazioni di baseball dei Brewers, sebbene il proprietario di Milwaukee Mark Attanasio si rifiutasse di concedere ai Mets il permesso per un’intervista.

Stearns è stato il leader del front office di Milwaukee fino alla fine della scorsa stagione. Durante quel periodo, è entrato in un ruolo di consulenza e ha dato autonomia quotidiana al GM Matt Arnold. Poi, il 38enne ha parlato con passione “Un respiro profondo, (per trascorrere del tempo con la mia famiglia) e (per esplorare) altri interessi“Con meno responsabilità nelle attività di baseball. È sotto contratto con Milwaukee fino alla fine della stagione 2023, quindi le altre squadre dovranno aspettare fino alla prossima bassa stagione per valutare il suo interesse per nuove opportunità.

Non è chiaro se il nativo di Manhattan abbia interesse a trasferirsi ai vertici del front office. Per ora, il rapporto tra Metz e Stearns è puramente speculativo. Abe Mastracco del New York Daily News Ha scritto la scorsa settimana che alcuni nel settore si aspettano che rinnovi la sua ricerca di Stearns il prossimo inverno.

READ  I tornado stanno aprendo un ampio sentiero di distruzione attraverso il Midwest e il sud

Mentre la configurazione del front office sarà una decisione chiave per Cohen a lungo termine, l’obiettivo immediato è quello di superare la scadenza commerciale. Un mese prima del 1 agosto, ha rifiutato di essere coinvolto nella direzione del club. Tuttavia, Cohen ha osservato che il team deve ridurre il proprio deficit nelle prossime quattro settimane affinché il front office prenda in considerazione un aiuto a breve termine.

Se fossi in questa posizione, non aggiungerei”, ha detto Cohen (tramite McCullough). “Penso che sarebbe molto stupido.“Non è interessato a fare a pezzi il roster, ha detto il team”.Probabilmente molto poco faràSe sono fuori dai giochi. Davide Robertson, Tommy Baum E Carlo Carrasco I famosi free agent imminenti del club. Max Schezer, Omar Narvaez E Adam Piccolo Tutti hanno clausole di opt-out di fine anno. La squadra ha opzioni Marco Canha E Brooks RaleighQuando Pietro Alonso Gli arbitri hanno diritto a un’altra stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *