Migliaia di persone accolgono i minatori a Madrid

518 Flares Facebook 416 Twitter 87 Google+ 14 LinkedIn 1 518 Flares ×

Madrid, la Gran Vía all'1:00 a.m.

La marcia pacifica dei minatori asturiani è finalmente arrivata a Madrid. Era tardi, passata la mezzanotte di un martedì estivo come tanti, quando la colonna nera di oltre 200 minatori asturiani è giunta alla capitale. [LEGGI IL DIARIO DEI MINATORI]

Ad aspettarli, grande sorpresa, migliaia di persone che nonostante l’ora sono rimaste in strada in segno di solidarietà e rispetto. Il centro di Madrid, scenario privilegiato delle proteste degli ultimi anni, è tornato a pulsare: applausi, grida di sostegno e tanto calore umano nei confronti di una lotta che sta infiammando il nord della Spagna.

Queste sono dimostrazioni di solidarietà che superano i confini regionali, sociali e vanno oltre la semplice testimonianza della Crisi. Sono la dimostrazione che ancora esiste una coscienza civile trasversale, in un paese destinato a un aumento vertiginoso della disoccupazione: fra qualche mese 1 persona su 4 sarà senza lavoro in Spagna.

Ed eccoci qui allora, nella Porta del Sol, in migliaia, di tutte le età, per accogliere chi la lotta la fa da una vita e gridargli in coro: “Siete voi i nostri campioni!”, per vederli rispondere con il pugno alzato: “¡Este pueblo sí nos quiere!

I minatori, forgiati da mesi di lotta nella campagna asturiana, sono entrati a Madrid a testa alta e con la forza accumulata in anni di sofferenza e duro lavoro, per protestare contro i tagli del Governo Rajoy al settore. Dal 22 giugno hanno percorso ben 400 Km a piedi (Guarda la galleria di foto della marcia), per dire NO alle decisioni penalizzanti del Ministero dell’Industria, ma mai si sarebbero aspettati tanta solidarietà dai cittadini della capitale. 

Ieri notte hanno dormito nella Plaza de Colón, sotto la bandiera spagnola più grande del paese, e questa mattina alle 11:00 marceranno verso il Ministero, assieme a migliaia di familiari e amici che hanno nel frattempo raggiunto Madrid in autobus.

Vi terremo aggiornati sulla situazione dalla nostra pagina Facebook. Qui sotto, intanto, potete vedere il video del loro arrivo alla Gran Vía:

di Marco Nurra | @marconurra
(11 luglio 2012)

518 Flares Facebook 416 Twitter 87 Google+ 14 LinkedIn 1 518 Flares ×

Tags: , , , , , , , , , ,

Top post

Post recenti