Estratti dall'indagine sul silenzio di Trump: l'ex editore descrive le tattiche dei tabloid



CNN

Ex presidente di American Media Inc David Becker La giuria è stata coinvolta È Donald Trump Il modo in cui ha pagato è un caso segreto all'interno Storia di Karen McDougal Per tacere sulla sua relazione con Trump e su come ha deciso di non pagarlo Storia di Stormy Daniels Michael Cohen alla fine portò al pagamento.

I pubblici ministeri hanno concluso la loro testimonianza diretta giovedì con Becker, che è stato sul banco dei testimoni per tre giorni, descrivendo in dettaglio come ha lavorato con Trump e Cohen durante la campagna del 2016 per comprare storie dannose su Trump. La sua testimonianza ha gettato le basi per altri Il caso del procuratore distrettuale di Manhattan L’obiettivo è pagare Daniels contro Trump.

L'ex presidente, che ha negato di aver avuto rapporti sia con McDougal che con Daniels e si è dichiarato non colpevole del caso, non ha voluto trovarsi in un'aula di tribunale nel centro di Manhattan giovedì. Ma comunque Il giudice Juan Merson La settimana scorsa il presidente ha negato la sua richiesta di essere a Washington per le discussioni della Corte Suprema sull’immunità, quindi Trump si è recato a New York per fermare la campagna giovedì mattina e ha attaccato il caso mentre lasciava l’aula alla fine della giornata. La testimonianza è “mozzafiato e sorprendente”.

Quando Newsmax gli ha chiesto giovedì se Trump avrebbe “più o meno” testimoniato adesso, l'ex presidente ha risposto “se è necessario”. Il precedente, più concreto Dichiarazioni sulla presa di posizione.

Giovedì, Merson non si è pronunciato sulla violazione da parte di Trump dell’ordine di silenzio del giudice. Ma i pubblici ministeri hanno fornito al giudice altri quattro esempi di presunte violazioni, incluso uno quando ha fatto commenti su Becker giovedì mattina prima di andare in tribunale.

Gli avvocati di Trump hanno iniziato il controinterrogatorio di Becker giovedì pomeriggio e continueranno venerdì.

Ecco i punti salienti di giovedì all'Hush Money Test:

La testimonianza di Becker includeva le conversazioni private di Becker con Trump su come McDougal ha pagato l'AMI per conto di Trump, l'accordo di cattura e uccisione e le conseguenze quando la sua storia è diventata pubblica.

La testimonianza di Becker ai pubblici ministeri è durata più di sette ore in tre giorni. Ha descritto come ha finanziato un piano catch-and-kill per sopprimere la storia di McDougal – e che l'allora riparatore di Trump, Michael Cohen, ha pagato lui stesso $ 130.000 perché Becker si è rifiutato di pagare per la storia di Daniels.

READ  Biden ha celebrato il 2° anniversario il 6 gennaio assegnando 14 medaglie presidenziali

Becker ha testimoniato di aver prima avvertito Trump e Cohen che Daniels stava comprando la sua storia e di aver respinto i tentativi di Cohen di comprare la storia di Daniels.

Becker ha testimoniato che Trump gli ha chiesto come stava McDougal almeno due volte dopo l'elezione di Trump, inclusa quella che Becker ha descritto come “la notte del Ringraziamento” alla Casa Bianca nel 2017.

“Quando siamo usciti, il presidente Trump mi ha detto: 'Come sta Karen, come sta Karen?' Quindi ho detto: 'Sta bene, è calma, sta andando tutto bene'”, ha detto Becker.

Becker ha anche descritto come Trump fosse furioso quando la storia di McDougal divenne pubblica. Trump lo chiamò il 5 novembre 2016 – tre giorni prima del giorno delle elezioni – dopo che il Wall Street Journal aveva pubblicato un articolo sull’accordo AMI.

Becker ha detto che Trump era sconvolto quando hanno parlato, dicendo: “Come è potuto succedere? Pensavo avessi la situazione sotto controllo.

Becker ha ricevuto una chiamata da Trump dopo che McDougal è stato intervistato da Anderson Cooper della CNN nel marzo 2018.

Becker ha detto a Trump durante la chiamata di aver rivisto il contratto di McDougal per parlare con altri media. Trump era furioso, ha testimoniato Becker.

“Era così sconvolto che non riusciva a capire perché l'ho fatto”, ha detto Becker.

01:06 – Fonte: CNN

Il giornalista della CNN spiega perché pensa che l'indagine sull'ordine di silenzio di Trump sia stata un “disastro”

Il commerciante aveva Trump ha trascorso martedì mattina ascoltando le argomentazioni sulla presunta violazione dell'ordine di silenzio – che impedisce all'ex presidente di discutere pubblicamente i testimoni, la giuria, il personale del procuratore distrettuale o la famiglia dell'uomo d'affari – ma non ha emesso una sentenza giovedì quando la corte è tornata in sessione. . .

Invece, negli ultimi tre giorni, i pubblici ministeri hanno presentato un’altra mozione in oltraggio a Trump, compresi i commenti fatti giovedì mattina.

L'avvocato Chris Conroy ha citato i commenti di Trump al suo evento a New York City, dove ha parlato di Becker e ha detto che era “bravo”.

“Questa è una novità per Becker. Essere altruista. Questo è un messaggio per gli altri”, ha detto Conroy.

Merson ha annunciato a fine giornata che terrà un'udienza sulla mozione mercoledì prossimo, un giorno in cui si prevede che la corte sarà buia per il processo Trump.

READ  Svitek vince un altro Open di Francia, battendo Muchova

L'udienza di mercoledì significa che Trump trascorrerà la sua giornata libera in un'aula di tribunale del centro di Manhattan, piuttosto che lasciare New York per un'intera giornata per fare campagna elettorale – o giocare a golf – come ha fatto Kristen Holmes della CNN mercoledì nel suo club di Bedminster. segnalato. Trump ha due eventi elettorali in programma per mercoledì prossimo.

Se Merchan verrà giudicato oltraggioso nei confronti di Trump per aver violato l’ordine di silenzio, potrebbe affrontare una multa di 1.000 dollari per violazione, il massimo previsto dalla legge statale, o fino a 30 giorni di carcere. Insistere su di lui per comparire in tribunale per un giorno in più sembrava essere un altro modo per Mercen di agire contro le violazioni dell'ordine di silenzio dell'ex presidente – ma stasera l'udienza era stata riprogrammata per giovedì prossimo, 2 maggio, alle 21:30. Al posto mio.

02:32 – Fonte: CNN

Il giudice Jackson mette in guardia dal “centro criminale” dello Studio Ovale nell'indagine sull'immunità

Giovedì gli avvocati di Trump hanno chiesto un'esenzione dalla sua comparizione in modo che possa assistere alle discussioni della Corte Suprema sull'immunità presidenziale. Il giudice ha respinto la richiesta.

Giovedì la Corte Suprema a Washington sembrava pronto Ha cercato di chiudere il suo caso di manomissione delle elezioni federali per escludere la rigorosa immunità di Trump e difese più ampie, ma i giudici sembravano pronti ad accettare una decisione che avrebbe potuto compromettere la sua capacità di ascoltare il caso prima delle elezioni di novembre.

Trump ha anche commentato il caso della Corte Suprema mentre lasciava il tribunale di Manhattan giovedì.

“Sono stato costretto a essere qui e sono contento perché è stata una giornata molto interessante in un certo senso”, ha detto Trump. “Ma la Corte Suprema degli Stati Uniti ha tenuto un'udienza storica sul tema dell'immunità e dell'immunità presidenziale. Penso che abbia chiarito che il presidente deve avere l'immunità, altrimenti non hai un presidente, o al massimo puoi dire che è un presidente cerimoniale .

Becker ammette durante il controinterrogatorio che sopprimere le storie è una “procedura operativa standard”

L'avvocato di Trump Emil Bowe ha interrogato Becker per circa un'ora giovedì.

Bowe, che ha interrogato Becker con dei quiz, ha ottenuto una testimonianza per assicurare alla giuria che il rapporto di collaborazione di Trump con Becker e i suoi giornali non era insolito ed esisteva molto prima che Trump entrasse in carica.

Becker ha confermato i contratti di fonte come quelli usati per sopprimere le storie di McDougall Ex porta della Trump Tower Dino Sajudin Per AMI, le “procedure operative standard” sono quelle che danno a un'organizzazione il controllo su come le informazioni possono essere divulgate.

Becker ha anche riconosciuto che Trump è stato uno dei più venduti delle pubblicazioni dell'AMI.

La ricerca dell'azienda mostra che Trump potrebbe incrementare le vendite al National Enquirer, soprattutto durante l'era di “The Celebrity Apprentice”.

“Quindi pubblichi articoli sul presidente Trump perché fa bene agli affari?” chiese Bowe.

“Esatto,” disse Becker.

Becker ha confermato la pratica standard di non pubblicare notizie negative su Trump sin dagli anni ’90.

“Perché non fa bene agli affari?” chiese Bowe.

“Sì,” disse Becker.

Bowe ha confermato con Becker che “molti politici collaborano con i media per promuovere la propria immagine” e “a volte anche per vincere le elezioni”.

01:44 – Fonte: CNN

'Un profondo tradimento': Stelter risponde alla testimonianza di Becker su Trump

Il controinterrogatorio di Becker, in cui Becker rivelò testimonianze su altre celebrità in modo che non fossero pubblicate, fornì uno sguardo affascinante sul mondo dei tabloid delle celebrità quando era capo editore del National Enquirer.

L'avvocato di Trump ha cercato di stabilire con Becker che l'AMI utilizzava il “giornalismo del libretto degli assegni” per controllare le storie sulla stampa e coltivava rapporti reciprocamente vantaggiosi con molte celebrità, non solo con Trump.

Bowe ha esaminato la precedente testimonianza di Becker con i pubblici ministeri riguardo a una rapina e un omicidio Contratto con Arnold Schwarzenegger Poco prima di annunciare la sua candidatura a governatore della California. Bowe ha detto che 30 o 40 donne sono venute all'AMI con storie su Schwarzenegger, e Becker ha confermato il rapporto.

Becker ha detto che l'agente ha aiutato Ari Emanuel a ottenere il controllo su una storia sull'attore Mark Wahlberg e a sopprimere una storia negativa sulle accuse che coinvolgevano suo fratello, l'ex sindaco di Chicago e attuale ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone Rahm Emanuel.

Becker ha confermato che la sua azienda ha acquistato le foto del golfista Tiger Woods “per portarlo sulla stampa contro Woods”.

La CNN ha contattato Schwarzenegger, Rahm Emanuel, Ari Emanuel, Wahlberg e Woods per un commento.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori aggiornamenti.

Kate Sullivan della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *