giornalisti

Post recenti

La mia Sicilia del lavoro gratis, in nero, merce di scambio elettorale

Ti vendi bene tu, che prendi 500 euro al mese per lavorare 12 ore al giorno? Ti vendi bene tu, che a 35 anni hai dovuto chiedere un prestito ai tuoi genitori? #tivendibenetu è una campagna de L’isola dei cassintegrati sulle reali condizioni di lavoro, e di vita, dei giovani in Italia. Fa un caldo infernale […]

Continua a Leggere...

Riprendersi il sindacato dei giornalisti campani: è il momento

Fra qualche giorno il sindacato dei giornalisti della Campania non esisterà più, dopo circa un secolo di storia. Era nato nel 1912 come “Unione dei giornalisti napoletani” e nel 1954 divenuto “Associazione napoletana della stampa”. Pubblichiamo l’appello di Ciro Pellegrino. Il sindacato dei giornalisti della Campania è morto. L’ho appreso lo scorso 13 dicembre, quando sono stato convocato – […]

Continua a Leggere...

Collaboratori non pagati dell’Unità: ‘Pd pagaci gli stipendi’

C’è un giornale in Italia la cui crisi aziendale è tanto forte quanto taciuta. È un giornale che nel 2014 compirà 90 anni, la maggior parte dei quali li ha passati a difendere i diritti dei lavoratori nel pieno rispetto dello spirito del suo fondatore, Antonio Gramsci. Questo giornale è L’Unità. Novant’anni di storia che rischiano […]

Continua a Leggere...

Stampa libera? Un’illusione se i giornalisti sono sfruttati e minacciati

Al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia è stato assegnato il premio Walter Tobagi. La vincitrice per la sezione “carta stampata” è Chiara Baldi, autrice di un articolo sul precariato nel mondo del giornalismo che pubblichiamo oggi sul blog. Il pezzo tratta un tema di grande attualità, spesso censurato dagli stessi addetti ai lavori, ci […]

Continua a Leggere...

Cara Silvia, ti andrebbe di lavorare gratis?

Torna su L’isola dei cassintegrati Silvia Bencivelli, dopo il discusso post “Non sono una signora, il piùcheprefetto e il prete“. Questa volta Silvia racconta la dura routine del giornalista freelance: lavori, consulenze, conferenze pagate con senso civico, visibilità, divertimento e stima. Nel video da lei realizzato assieme a Gnoma Production due precari pagano le bollette […]

Continua a Leggere...