La nave si è scontrata con il ponte levatoio Francis Scott

Un importante ponte a Baltimora, nel Maryland, è parzialmente crollato dopo essere stato colpito da una nave portacontainer martedì mattina, hanno detto i funzionari, riversando potenzialmente decine di persone nel fiume sottostante.

Un portavoce del dipartimento di polizia di Baltimora ha detto a NBC News di aver risposto all'incidente al Francis Scott Key Bridge, una grande struttura in acciaio che trasporta l'Interstate 695 sul fiume Patapsco a sud-est dell'area metropolitana di Baltimora.

“Posso confermare che all'1:35, i lavoratori del Francis Scott Key Bridge sono stati informati dalla polizia della città di Baltimora che un ponte parziale era crollato e che i lavoratori potrebbero essere stati sommersi”, ha detto il detective Nicky Fenoy in una nota.

La guardia costiera degli Stati Uniti ha dichiarato a NBC News all'1:27 ET che una “nave a motore ha colpito il ponte” e ha confermato che si trattava di una nave di 948 piedi denominata DALI, una nave portacontainer battente bandiera di Singapore.

“L'USCG ha schierato tre imbarcazioni di intervento e gli operatori antinquinamento sono in viaggio”, ha detto un portavoce, il sottufficiale di prima classe Matthew West.

Segui gli aggiornamenti in tempo reale qui.

L'Autorità per i trasporti del Maryland ha confermato la chiusura della I-695 a causa del crollo del ponte levatoio dovuto a uno “sciopero navale”.

Il dirigente della contea di Baltimora Johnny Olszewski, Jr. All'X, ha detto di essere a conoscenza dell'incidente e di essere in contatto con il capo dei vigili del fuoco, il sindaco di Baltimora e altri funzionari locali. “Per favore pregate per le vittime”, ha detto.

Il sindaco di Baltimora Brandon M. Scott disse Alle X sarebbe andato al ponte. “Il personale di emergenza è sul posto e sono in corso gli sforzi”, ha detto.

READ  Crollo del ponte di Baltimora: i sommozzatori trovano due corpi nel camion sommerso

NBC News ha contattato altre agenzie di risposta alle emergenze per maggiori dettagli.

Le immagini pubblicate sui social media martedì scorso mostravano i rottami devastati del ponte che emergevano dal fiume nel crepuscolo prima dell’alba. Il video mostrava la nave in piedi contro il profilo scuro della fatiscente struttura in acciaio, con le luci ancora accese. Una ripresa in live streaming della collisione mostra la nave che si muove lentamente lungo i supporti del ponte mentre auto e camion passano sulla strada sovrastante.

Costruito nel 1977 e localmente chiamato Key Bridge, in seguito prese il nome dall'autore dell'inno nazionale degli Stati Uniti.

Il ponte ha una lunghezza totale di 8.500 piedi o 1,2 miglia. La sua sezione principale è lunga 1.200 piedi e alla sua estremità si trova uno dei ponti reticolari continui più lunghi del mondo. Alleanza nazionale per i ponti in acciaio.

Questa è una storia in via di sviluppo, torna qui per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *