L’USWNT ha sconfitto il Galles in amichevole, mostrando il potenziale della Coppa del Mondo

SAN JOSE – È pericoloso avere tutto Stretto Sopra un gol in amichevole, ma facciamolo lo stesso: domenica c’è stato un momento sinfonico al 76′ che ha fatto presagire un futuro entusiasmante in vista dei Mondiali in Nuova Zelanda (all’inizio) e poi in Australia. (Se l’inizio è buono).

Il dramma si è svolto sotto il sole della California durante una lotta senza reti contro il Galles che ha visto protagonisti tre esordienti della Coppa del Mondo, due dei quali più giovani di adolescenti. Lynn Williams ha fornito un pallino da sogno sulla sinistra alla 22enne Sophia Smith a centrocampo, in mezzo a tre difensori che sembravano lune a un pianeta. , che l’ha sfruttato.

In combinazione con il tranquillo e aggraziato curler di Rodman in alto a destra all’87 ° minuto, c’erano poche novità nella vittoria per 2-0 degli americani contro il Galles. Dalle mostre:

Quello che succede con 14 nuovi giocatori può essere incerto, ma potrebbe anche essere bello.

“Ogni partita è un test”, ha detto Rodman, che è entrato nell’intervallo e ha segnato quattro gol in 18 presenze in nazionale, “e costruiamo quella chimica”.

Detto questo, gli americani partirono per l’aeroporto, anche se non dall’altra parte della strada rispetto al PayPal Park, sede dei San Jose Earthquakes, quasi tutti i viaggiatori vicino all’aeroporto di San Jose potevano vedere la lotta attraverso i finestrini. Lo hanno fatto dopo una cerimonia di espulsione che è durata così a lungo che temevi che potessero perdere il volo, o almeno correre attraverso l’aeroporto e giocare in attacco e in difesa. L’allenatore Vladko Antonovski ha mandato in campo la maggior parte dei giocatori dopo l’esordio in Coppa del Mondo, ad eccezione di alcuni venerabili giocatori: Julie Ertz, 31 anni; Megan Rapinoe, 38 anni; e Ross Lavelle, 28. Il trio non ha aggiunto al totale di 405 presenze per cautela.

READ  La posizione di Feinstein fa temere che non tornerà al Senato

“Quindi sono tutti sani”, ha detto Antonovski, “e sono autorizzati a giocare. Julie, in realtà, è un po’ più avanti di Rose e Robineau. Il modo in cui lo dico a Julie è che se si tratta di una partita di Coppa del Mondo… … non importa, può giocare.. Lavelle e Rapinoe, quest’ultimo cavallo di battaglia ha annunciato il suo ritiro sabato, stanno leggermente dietro Ertz con le loro varie lingue nella “fase di costruzione” verso la prontezza, ha detto Andonovski.

Alex Morgan e Lindsay Horan nominati capitani USWNT per la Coppa del Mondo

Oltre a ciò, il 46enne allenatore macedone-americano ha ragione sul mondo, che ha applicato alla vittoria sul Galles e alla Coppa del Mondo in corso. “Stiamo sentendo, ‘Il mondo sta recuperando; il mondo sta recuperando terreno'”, ha detto, e ha chiarito: “Il mondo è sempre stato lì”, osservando che tra il 1999 e il 2015 gli americani non hanno vinto un Coppa del Mondo nell’eternità.

Dove “il mondo” si è davvero rafforzato, ha detto, è in una divisione con squadre come Galles, Vietnam (il primo avversario degli americani il 21 luglio in Nuova Zelanda), Zambia, Portogallo e altri. “Le partite 7-0, 8-0 sono finite”, ha detto. “Quello per cui ci stiamo preparando è che non entriamo in una partita come questa con la mentalità del ‘sarà facile'”.

Megan Rapinoe, Alex Morgan e Crystal Dunn hanno fatto parte del roster USWNT 2023. La squadra di calcio femminile degli Stati Uniti sta cercando di vincere la sua terza Coppa del Mondo consecutiva. (Video: Joshua Carroll/The Washington Post)

Era la loro ottava vittoria nel 2023 quando hanno giocato domenica. Hanno bisogno di pazienza, come ha usato la seconda difensore della Coppa del Mondo Crystal Dunn nei suoi commenti post-partita. Come ha detto il difensore Sofia Huerta, “Il punto centrale di questa partita è vedere alcune delle cose che vedremo ai Mondiali. … 14 persone andranno alla prima Coppa del Mondo. Tutti dovrebbero essere pronti per la loro opportunità. Perché tutti possono ragionevolmente contare di avere una possibilità.

READ  Risultati UFC 283: Teixeira vs. Collina

L’hanno ottenuto domenica, seppellendo il loro enigma senza molte ovvie opportunità per molto tempo prima di risolverlo con uno sguardo al futuro.

“Era pieno”, ha detto Rodman della difesa del Galles, “e questo è l’obiettivo ogni volta che scendo in campo”. È andato alla sua prima Coppa del Mondo, dicendo che è stata “una sensazione incredibile essere espulso in questo modo”, e ha aggiunto che il pensiero che la sua prossima partita sarà ai Mondiali “non sembra ancora reale”. Contribuire è molto reale.

“Ha fatto una grande corsa”, ha detto Smith.

Ha “aiutato ad aumentare un po’ il ritmo e la velocità del gioco”, ha detto Antonowski. “Abbiamo visto il ritmo del gioco cambiare radicalmente”. Ha notato come il libero arbitrio dei giovani giocatori, i ruoli e le posizioni di Smith e Rodman siano cambiati in pochi minuti. “Lo rende un po’ più imprevedibile”, ha detto Antonovski, aggiungendo che ai giocatori è permesso “giocare secondo il proprio istinto”. Ha detto che tutti avrebbero avuto bisogno di “un altro paio di settimane prima che fossimo sincronizzati” e lo avrebbero cercato nella loro tranquilla bolla di legame nella terra del silenzio.

“Ovviamente”, ha detto il co-capitano Alex Morgan mentre infilava le sue 18 presenze nella Coppa del Mondo, “la mentalità è che ci aspettiamo di vincere lì, ma sarà molto difficile”.

Al termine dell’ultimo quiz di allenamento, la maggior parte dei fan era presente. Gli aiutanti hanno portato in campo tre striscioni: uno con la scritta “È sempre possibile”, uno con il logo degli Stati Uniti e uno con la scritta “Todo Es Posible” in spagnolo. Da Tina Fey a Mia Hamm, da Taylor Swift a Gabrielle Union, da Jalen Hurts a Lil Wayne, il video si congratula con ogni giocatore per la sua selezione.

READ  4 ragioni per alzarsi, 4 ragioni per stare in piedi

Alyssa Thompson, 18 anni, ha fatto un po’ di sashay, si è voltata per assumere una posa alla Robineau e ha ballato a bordo campo fino alla linea di metà campo di Dunn mentre i giocatori chiamavano il sipario uno per uno. Dopodiché e tutti gli annunci sono finiti, i giocatori hanno camminato su un piccolo ponte sul campo dello stadio, una folla in attesa sotto di loro con ragazze dalle spalle larghe e applausi che scoppiavano al passaggio di ogni giocatore.

Il portiere Aubrey Kingsbury una volta si è fermato e ha fatto un selfie con la folla dietro di lei perché l’ha mandata alla sua prima Coppa del Mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *