Questo 4 luglio è stato il giorno più caldo sulla Terra dall’inizio delle registrazioni

Marte è stato il giorno più caldo della Terra da quando sono iniziate le registrazioni nel 1979, con una temperatura media globale di 62,92 gradi Fahrenheit (17,18 gradi Celsius). Secondo i dati Dai centri nazionali statunitensi per la previsione ambientale.

Di conseguenza, il 4 luglio, il giorno più caldo sulla Terra, potrebbe essere il giorno più caldo sulla Terra in circa 125.000 anni, secondo gli scienziati, una pericolosa combinazione di aumento delle temperature globali, l’arrivo di un modello di El Niño e l’inizio dell’estate nel Emisfero nord.

Secondo il monitoraggio del calore estremo del Washington Post, martedì 57 milioni di persone negli Stati Uniti sono state esposte a un caldo pericoloso. Allo stesso tempo, c’era la Cina Catturato in una grave ondata di caldoL’Antartide sarà più caldo del solito durante il suo inverno e le temperature nel nord dell’Africa raggiungeranno i 122F, Lo ha riferito Reuters.

El Nino è tornato ed è pronto a turbo per condizioni meteorologiche più estreme

La temperatura media globale dell’aria di martedì è stata calcolata da un modello che utilizza i dati di stazioni meteorologiche, navi, boe oceaniche e satelliti, ha spiegato in una e-mail Paolo Seppi, climatologo del Grantham Institute di Londra.

“Questa è la nostra ‘ipotesi migliore’ di quale fosse la temperatura superficiale ieri in ogni punto della Terra”, ha detto.

Le registrazioni della temperatura globale basate su strumenti risalgono alla metà del XIX secolo, ma per le temperature precedenti gli scienziati dipendono dai dati proxy acquisiti attraverso le prove lasciate negli anelli degli alberi e nelle calotte glaciali. “Questi dati suggeriscono che non c’era così tanto calore da almeno 125.000 anni fa, cioè prima delle glaciazioni”, ha detto Seppi, riferendosi al periodo insolitamente caldo tra le due ere glaciali.

READ  L'Ucraina difende la linea del fronte, Putin parla di armi nucleari nell'anniversario della guerra

Secondo gli stessi dati, la temperatura di lunedì scorso è stata registrata a 62,62 gradi Fahrenheit. In precedenza, la temperatura media più alta mai registrata era di 62,46 gradi Fahrenheit misurata il 14 agosto 2016, durante il precedente ciclo di El Niño.

Il caldo estremo continua per milioni di americani e ne stanno arrivando altri

Gli esperti affermano che, a meno che non vengano intraprese azioni per combattere le emissioni di carbonio, le temperature continueranno a salire.

“Quando è il giorno più caldo? È quando il riscaldamento globale, El Niño e il ciclo annuale si allineano. Sono i prossimi due mesi”, ha detto Miles Allen, professore di scienze dei geosistemi all’Università di Oxford, in un’intervista telefonica mercoledì “È un triplo.”

Allen ha detto martedì che il mondo si sta riscaldando a causa del cambiamento climatico, con temperature globali già di 1,25 gradi Celsius (2,25 gradi Fahrenheit) al di sopra della media preindustriale. “Si sta riscaldando di 0,25 gradi Celsius per decennio”, ha detto. “Ecco perché stiamo assistendo a record che vengono battuti continuamente, non solo una volta”.

“Guardando al futuro, il riscaldamento globale continuerà, quindi aspettati che i record di temperatura vengano sempre più battuti, a meno che non agiamo rapidamente per ridurre a zero le emissioni di gas serra”, ha aggiunto Seppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *