Torri Gemelle: protesta estrema a Ravenna

28 Flares Facebook 28 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 28 Flares ×

Torri Gemelle Vinyls: INDISTRUTTIBILI!

Martedì  8 marzo, mattina ore 6,00, un giovane lavoratore Vinyls, durante il suo turno di presidio sul silos a 50 mt d’altezza (uno dei due presidi delle Torri Gemelle Vinyls, assieme agli operai sulla torcia a P.to Marghera), ha deciso di togliere i grigliati metallici che compongono il piano di calpestio dell’ultima rampa di scale, precludendo così l’accesso al silos stesso.

Il giovane lavoratore si è di fatto isolato, in attesa di notizie certe sull’erogazione dello stipendio di febbraio e dei mesi successivi, e soprattutto informazioni sull’ennessimo stallo che la travagliata situazione aziendale sta subendo, dopo la tanto agoniata firma ottenuta la settimana scorsa al dicastero romano.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la Digos e il reparto di sicurezza dello stabilimento chimico ravennate.

Grazie alla mediazione dei Vigili del Fuoco, uno dei tre commissario straordinari della Vinyls, l’avvocato Pizzigati, ha contattato telefonicamente il ragazzo rassicurandolo sul pagamento dello stipendio e motivando il ritardo con problematiche di tipo “tecnico”, inoltre l’avvocato Pizzigati si è impeganto ad incontrare domani stesso i lavoratoti ravennati ed i loro rappresentanti sindacali.

Il giovane da parte sua, grazie all’aiuto dei Vigili del Fuoco ravennati è sceso dal silos.

E’ intenzione dei lavoratori Vinyls coinvolgere, eventualmente invitandoli a presenziare all’incontro di oggi pomeriggio, anche il Sindaco Fabrizio Mateucci ed il Prefetto di Ravenna Bruno Corda, a maggior tutela e garanzia di quanto verrà espresso.

di Andrea Brigliadori (cassintegrato Vinyls di Ravenna)
(9 marzo 2011)

28 Flares Facebook 28 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 28 Flares ×

Tags: , , , , , , ,

Top post

Post recenti