10 cose da fare mentre aspetti un pagamento a 90 giorni

468 Flares Facebook 457 Twitter 0 Google+ 6 LinkedIn 5 468 Flares ×

Partita Iva? Precario? Lavori con la Pubblica Amministrazione? Beh, allora sai di cosa stiamo parlando, di quelle fatture che invii di fretta perché loro devono scaricarle come costi, ma a te verranno pagate tra mesi. Molti mesi. Quanti mesi? Meglio non pensarci. Giacomo Cannelli in questo post ci rivela 10 semplici trucchi per ingannare il proprio desiderio di essere pagati.

10-cose-da-fare-mentre-aspetti-un-pagamento-a-90-giorni

  1. Calcolare il lasso di tempo in ore, minuti e – perché no – secondi. Tanto per farsela prendere a male. 1 ora è uguale a 60 minuti, 1 giorno fanno 24 ore, quindi 24×60 = 1.440 minuti. 90 giorni sono dunque 90×1440= 129.600 minuti. In secondi? Sì, so che lo volete sapere. In secondi sono 129.600×60 e cioè – fate un bel respiro – 7.776.000 secondi. Buona conta.
  2. Seguire la gravidanza di un puma, magari non troppo da vicino.
  3. Seguire le orme di Jake Reilly ed entrare nell’Amish Project. Astinenza totale da tecnologia, qualsiasi essa sia, per 90 giorni. “Sono andato in bici, ho fatto collages, puzzle”, insomma tutte quelle cose che normalmente non avrei mai fatto. Ah, beata gioventù.
  4. Votare un numero svariato di volte (se vi trovate in Italia) e/o assistere a una serie di promesse elettorali inevitabilmente non mantenute.
  5. Guardare l’intera serie di Breaking Bad 44 volte (senza pause, don’t do it at home).
  6. Guardare i lavori in corso (ma a un certo punto ricordatevi dei soldi: potrebbero essere già arrivati da mesi se vi trovate a fissare i lavori della Metro C).
  7. Girare sette versioni di “The Rope” di Alfred Hitchcock. Il buon Alfred aveva la fissa del film girato in un’unica location, e in qualche caso dell’unità di tempo. Molti altri l’hanno seguito, non ultimo Rodrigo Cortes, che ha girato “Buried” in soli 17 giorni. In pratica, lui finisce un film in due settimane e una società ce ne mette dodici per saldare una fattura. Deve essere molto complicato fare un bonifico.
  8. Piantare del grano nel gioco “Simpsons Tapped Out”. Si, ci vogliono 90 giorni, se non volete pagare. Ma visti i tempi di fattura vi conviene aspettare.
  9. Vedersi scorrere davanti agli occhi circa 45.000.000.000 di tweet (ma sotto i mondiali potrebbe andare peggio).
  10. Aggiornare la mail ogni 5 minuti, che per 90 giorni, fanno circa 25.920 click sul tasto aggiorna (F5). Mentre cliccate, vi consiglio di pensare al nome di un buon avvocato.

di Giacomo Cannelli

Segui @giacomocannelli

468 Flares Facebook 457 Twitter 0 Google+ 6 LinkedIn 5 468 Flares ×

Tags: , , , , , ,

  • stefano

    Si e dopo tutte queste [email protected]@ate, magari, iniziare a pensare, nel caso si abbia bisogno di liquidità, di chiedere alla banca l’anticipo fatture…… forse arriverà… ma non si sa mai

  • Bravo. Ora provaci senza insultare.

  • Michele

    cosi se poi a 90 giorni non ti pagano devi rientrare tu con la banca…

  • Giacomo Cannelli

    Certo. Mi sembra un ottimo modo di procedere, sano. Così ci si indebita in attesa di restituire il debito.

Top post

Post recenti