Durbin chiede a Roberts di testimoniare su questioni etiche della Corte Suprema

“È giunto il momento per un nuovo dialogo pubblico sui modi per ripristinare la fiducia nella magistratura
Standard etici. Ti invito a unirti”, ha aggiunto Durbin.

Una portavoce della Corte Suprema non ha risposto immediatamente a una domanda sul fatto che Roberts abbia intenzione di accettare l’invito di Durbin.

Giovedì, alla domanda dei giornalisti se avesse intenzione di citare in giudizio il capo della giustizia se non avesse accettato di comparire volontariamente, Durbin, un funzionario di lunga data del Dipartimento di Giustizia, ha detto il Sen. Dianne Feinstein (D-Calif.) menziona le attuali difficoltà dei Democratici con l’assenza. Un membro della commissione che è stato assente dal Senato per diversi mesi per motivi di salute.

“Vogliamo la maggioranza. Non ho la maggioranza”, ha detto senza mezzi termini Durbin, aggiungendo che sperava che Roberts fosse d’accordo. “Nessuno ha alcuna discussione sulle citazioni in giudizio a questo punto.”

Un repubblicano nel panel, il senatore della Carolina del Nord. Thom Tillis ha espresso la preoccupazione che il processo con Roberts possa trasformarsi in una situazione di stallo su questioni estranee alle procedure etiche in tribunale.

“Vedrai rapidamente che diventa uno spettacolo politico da entrambe le estremità dello spettro”, ha detto Tillis. “Possiamo vederlo diventare qualcosa che non ha nulla a che fare con la materia.”

Tillis ha anche affermato che i giudici dovrebbero decidere come risolvere i reclami etici e si è chiesto se la posizione generale dell’Alta corte sia stata davvero erosa.

“Semmai, devono decidere da soli cosa devono fare per riconquistare la fiducia che pensano di aver perso, se davvero pensano di averla persa”, ha detto Tillis.

READ  Rickie Fowler crea un uccellino epico per vincere Rocket Mortgage Classic 2023

La lettera di Durbin affermava che Roberts “non sarà tenuto a rispondere alle domande dei senatori”, ma sembra che Durbin non sarà in grado di impedire ai suoi colleghi di utilizzare questo metodo per porre domande.

Se Roberts non voleva incontrarlo, il capo della giustizia offriva un’alternativa: poteva mandare un altro giudice al suo posto.

La Corte Suprema non è vincolata dalla dottrina etica che si applica ad altri giudici federali e non ha un processo formale per esaminare i reclami etici. Roberts ha affermato che i giudici consultano il Codice etico per i giudici e si affidano a varie autorità per determinare come risolvere i problemi etici.

I legislatori democratici hanno proposto di imporre un codice etico e un processo alla Corte Suprema attraverso la legislazione se la corte non attua tali riforme.

Nell’ultima apparizione davanti a una commissione del Congresso da parte di membri della Corte Suprema nel 2019, i giudici Samuel Alito ed Elena Kagan hanno partecipato a un’udienza della sottocommissione per gli stanziamenti della Camera sul bilancio dell’alta corte.

Kagan ha detto all’udienza che i giudici avevano discusso un codice etico, ma che nessuna norma del genere era stata adottata dall’alta corte in quattro anni.

Nella sua lettera e ai giornalisti, Durbin ha notato che una coppia di giudici – Antonin Scalia e Stephen Breyer – ha testimoniato davanti al Comitato giudiziario nel 2011.

La richiesta a Roberts di testimoniare è arrivata sulla scia dei rapporti di ProPublica secondo cui Thomas era spesso in vacanza, a volte su jet privati, con il ricco sviluppatore immobiliare del Texas Harlan Crowe, che ha acquistato la casa d’infanzia di Thomas e le proprietà vicine.

READ  Le accuse contro madre e figlio sono cadute per la sparatoria a West Pullman

Thomas ha dichiarato in una dichiarazione che ha cercato di aderire ai requisiti di divulgazione finanziaria che si applicano a tutti i giudici federali e che non è stato richiesto di divulgare “l’ospitalità personale” di Crow. Il giudice Thomas, il giudice più anziano e più longevo della corte, non ha commentato la vendita della casa di sua madre a Crow o perché non è stata denunciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *