I Nuckets tengono a bada i Celtics in un'anteprima di un potenziale incontro delle finali NBA

Se giovedì fosse un'anteprima delle finali NBA, i Denver Nuggets sarebbero fantastici.

Nikola Jokic ha portato Denver alla vittoria per 115-109 sui Boston Celtics in un incontro fondamentale tra i campioni in carica della NBA e i detentori del record più alto della lega.

È stata una tipica serata in ufficio per Jokic con 32 punti, 12 rimbalzi, 11 assist e un turnover su 11 su 18 al tiro. Il candidato MVP sembrava essere alle prese con un infortunio al gomito per parte della partita, ma stava proiettando una serata forte contro la squadra numero 2 della NBA in termini difensivi.

I Celtics hanno condotto per gran parte del primo quarto e alla fine hanno regalato ai Nuggets un rapido parziale di 9-2. Boston si è avvicinata. I Celtics hanno pareggiato la partita nel terzo quarto e hanno ridotto il vantaggio a doppia cifra a due punti negli ultimi due minuti di gioco.

Jockey e Gordon hanno risposto così con 20 secondi rimasti:

In qualche modo, non è stata nemmeno la peggiore schiacciata della partita. o secondo jolly.

Peyton Watson ha fatto questa schiacciata quasi deragliante durante la transizione:

Quindi Gordon ha ricordato che probabilmente avrebbe dovuto vincere una o due gare di schiacciate.

Jaylen Brown sarebbe stato l'eroe dei Celtics con 42 punti su 16 su 27 con 13 rimbalzi, quattro assist e tre palle recuperate. I 14 punti di Jayson Tatum non sono bastati. Boston ha concluso 11 su 37 da 3 punti.

La vittoria porta i Nuggets per 43-20 a una sola partita dai Minnesota Timberwolves a ovest, con gli Oklahoma City Thunder in mezzo a loro nel primo tempo.

READ  Il CEO di Norfolk Southern si scusa per il deragliamento del treno della Palestina orientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *