I titoli leader del settore tecnologico sono crollati, con Nvidia in calo di quasi il 4%

L’aumento dei rendimenti obbligazionari è stato un fattore chiave del calo delle azioni nell’ultimo anno.

Ma mentre il mercato si sposta verso aspettative che i tassi di interesse saranno più alti di quanto molti inizialmente si aspettavano dieci anni fa, il capo stratega degli investimenti di BMO Brian Belsky osserva che tassi più alti non sono sempre un brutto ambiente per le azioni.

In un'analisi risalente al 1990, Belsky ha scoperto che i rendimenti mensili dell'S&P 500 fornivano i migliori rendimenti medi annuali quando il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni (^TNX) era più alto.

Il lavoro di Belsky mostra che il rendimento medio annuo è stato del 7,7% nei mesi in cui il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni era inferiore al 4%, rispetto a un rendimento medio annuo del 14,5% nei mesi in cui il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni era del 6%.

“In un contesto di tassi di interesse elevati, certamente superiori allo 0%-1% o allo 0%-2%, le azioni hanno tradizionalmente fatto bene”, ha affermato Belsky. “Quindi penso che stiamo rivalutando la situazione, e pensiamo che le azioni saranno più alte alla fine dell'anno rispetto a questi livelli.”

La ricerca di Belsky ha dimostrato che, in media, le azioni hanno ottenuto risultati migliori in un contesto di tassi in aumento che in un contesto di tassi in calo. Il rendimento medio annualizzato a 1 anno per l’S&P 500 in un contesto di tassi in calo è del 6,5%, mentre in un regime di tassi in aumento è del 13,9%.

Ha sostenuto che una delle ragioni per cui la banca centrale potrebbe tagliare o abbassare i tassi sarebbe una prospettiva di crescita economica lenta. Dato il contesto attuale, in cui la Fed ritiene che l’economia sia in una posizione forte per gestire costi di finanziamento più elevati, tassi più alti potrebbero non essere così negativi per le azioni, ha affermato Belsky.

READ  La Worldwide Developers Conference di Apple tornerà il 10 giugno 2024

“Penso che se ci muoviamo tra questo intervallo compreso tra il 4% e il 5%[sul rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni e abbiamo ancora una forte occupazione ma, soprattutto, abbiamo guadagni molto forti e, comunque, flusso di cassa]penso che il mercato possa andare molto bene”[10வருடகருவூலவிளைச்சல்மற்றும்இன்னும்வலுவானவேலைவாய்ப்புஉள்ளதுஆனால்மிகமுக்கியமாகமிகவும்வலுவானவருவாய்உள்ளதுமேலும்ஓபணப்புழக்கத்தின்மூலம்சந்தைமிகவும்செய்யமுடியும்என்றுநான்நினைக்கிறேன்சரி”என்றுஅவர்மேலும்கூறினார்[onthe10-YearTreasuryyieldandstillhavestrongemploymentbutmostimportantlyhaveverystrongearningsandohbythewaycashflowIthinkthemarketcandoverywell”headded

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *