Biden ora chiede ai mutuatari di prestiti studenteschi: e adesso?

Venerdì la Corte Suprema ha respinto il piano di agevolazione del prestito studentesco del presidente Biden, svelando immediatamente uno degli sforzi firmati dal presidente e facendo pressioni su di lui affinché trovasse un nuovo modo per mantenere una promessa a un collegio elettorale chiave mentre la campagna presidenziale del 2024 inizia. .

La scorsa estate il sig. Quando Biden ha annunciato che la sua amministrazione avrebbe condonato fino a $ 20.000 di debiti federali per prestiti studenteschi, i gruppi di difesa degli studenti e molti progressisti hanno acclamato la mossa, che avrebbe aiutato 40 milioni di persone e sarebbe costata $ 400 miliardi.

“Le persone possono finalmente iniziare a liberarsi da quella montagna di debiti”, ha detto Mr. Biden ha detto.

Dopo mesi di agonia su chi ne beneficia e se sia troppo costoso, il suo piano sarà al centro della sua argomentazione agli elettori secondo cui la sua agenda economica è progettata per aiutare a creare un percorso per gli americani a basso e medio reddito. Più prosperità.

Invece, la maggioranza dei giudici ha concordato con i critici sul fatto che il programma di alleggerimento del debito del presidente fosse al di là dell’autorità del presidente ai sensi di una legge del Congresso che consente modifiche ai prestiti agli studenti durante un’emergenza pubblica.

Un funzionario della Casa Bianca ha detto venerdì che Mr. Biden ha condannato la sentenza del tribunale e ha detto che avrebbe chiarito che avrebbe continuato a lottare per la riduzione del debito. “Il presidente annuncerà nuove misure per proteggere i mutuatari di prestiti studenteschi”, ha detto il funzionario.

Sig. Il funzionario, che ha chiesto l’anonimato per discutere la strategia prima dei commenti di Biden, ha affermato che la Casa Bianca incolperà i repubblicani per aver negato il sollievo ai mutuatari di prestiti studenteschi federali.

READ  Una rara eclissi solare ibrida appare per la prima volta in un decennio

Sig. La sfida per Biden e i suoi consiglieri è come rispondere alla frustrazione di milioni di suoi sostenitori che si trovano di fronte alla scoraggiante prospettiva di ripagare le decine di migliaia di dollari che hanno risparmiato per il college.

Per gran parte dello scorso anno, i funzionari dell’amministrazione si sono rifiutati di dire se stanno lavorando a un “Piano B” nel caso in cui la Corte Suprema respinga il piano del presidente.

Anche dopo che diversi giudici hanno espresso profondo scetticismo durante le discussioni orali all’inizio di quest’anno, Mr. Biden ei suoi collaboratori hanno continuato a insistere sul fatto di essere fiduciosi nella legalità del piano di alleggerimento del debito e non diranno se stanno lavorando a un’alternativa.

In effetti, i sostenitori ritengono che il governo federale abbia dei modi per fornire agevolazioni sui prestiti ad alcuni studenti anche dopo la sentenza della corte. L’amministrazione sta già aiutando alcuni studenti utilizzando il perdono del prestito di servizio pubblico, che fornisce agevolazioni sui prestiti a persone che lavorano a tempo pieno per organizzazioni statali, locali, federali o senza scopo di lucro.

L’amministrazione ha già affermato che utilizzerà maggiormente i programmi esistenti che consentono alle persone a basso reddito di adeguare i propri piani di rimborso in base al proprio reddito.

Ma i programmi di alleggerimento del debito esistenti sono altamente mirati e colpiscono popolazioni molto piccole. Sig. È improbabile che soddisfino la delusione di milioni di persone che si aspettavano che la loro situazione finanziaria migliorasse notevolmente con il piano di Biden.

Milioni di persone con prestiti studenteschi federali riceveranno un altro shock finanziario questo autunno, ponendo fine a una moratoria di anni sul rimborso dei prestiti esistenti.

READ  Virginia Beach inizia la pulizia dopo che una forte tempesta ha danneggiato dozzine di case

L’ex presidente Donald J. Il governo federale sotto Trump ha imposto un congelamento dei rimborsi all’inizio della pandemia quando le aziende hanno chiuso i battenti e milioni hanno perso il lavoro. Sig. Biden ha rinnovato più volte la moratoria da quando è entrato in carica, ma ha affermato che non sarà rinnovata una volta che la pandemia sarà in gran parte finita.

Sig. I pagamenti riprenderanno a ottobre, esercitando una nuova pressione sui detentori del debito che il piano di amnistia di Biden è stato progettato per aiutare.

Una domanda per il signor Biden è se gli elettori disillusi incolperanno lui o la Corte Suprema quando andranno alle urne il prossimo anno.

Durante la sua campagna 2020, Mr. Biden ha promesso di eliminare parte del debito studentesco, anche dicendo durante un municipio: “Farò in modo di cercare di far uscire tutti in questa generazione da $ 10.000 del loro debito studentesco. Questa è una terribile epidemia”.

Una volta in carica, molti democratici – incluso il senatore Chuck Schumer di New York, il massimo democratico al Congresso – hanno criticato Mr. Hanno esortato Biden ad andare ancora oltre, esortando il presidente a cancellare fino a $ 50.000 a persona in prestiti studenteschi per aiutare gli studenti della classe media. – Reddito persone che stanno lottando finanziariamente.

Sig. Dopo che Biden ha annunciato il suo piano la scorsa estate, gli attivisti studenteschi hanno affermato che il piano avrebbe ispirato i giovani a sostenere il presidente. Tale supporto potrebbe essere messo in dubbio sulla scia della decisione della Corte Suprema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *