Damian Lillard chiede uno scambio ai Portland Trail Blazers

I Portland Trail Blazers hanno selezionato Damian Lillard con la sesta scelta assoluta nel 2012. (Amanda Loman/Getty Images)

La fiducia di Damian Lillard nella capacità dei Portland Trail Blazers di costruire un contendente al campionato intorno a lui ha raggiunto un punto di rottura quando il sette volte playmaker All-Star ha richiesto uno scambio al proprietario che lo ha selezionato al sesto posto assoluto nel 2012. Draft NBA, Secondo Vince Goodwill di Yahoo Sports.

Lillard riceverà $ 216,2 milioni nelle prossime quattro stagioni, inclusi $ 63,2 milioni nella stagione 2026-27.

Miami Heat e Brooklyn Nets Solo le squadre sulla sua lista basate sulla buona volontàPerché i Philadelphia 76ers non sono la destinazione preferita. Ha detto l’atleta Shams Sarania I Blazers furono “informati” che la richiesta di Lillard doveva essere ceduta agli Heat.

Venerdì, i Blazers e l’attaccante Jeremy Grant avrebbero concordato un contratto quinquennale da 160 milioni di dollari. Grant è il pezzo più recente che il front office di Portland ha portato a supporto di Lillard. I Blazers hanno ancora in programma di firmare Grant per quel contratto quando scadrà ufficialmente il 6 luglio. Secondo Adrian Wojnarowski di ESPN.

Il 32enne Lillard è stato a lungo uno dei migliori marcatori del gioco e la sua stagione 2022-23 è stata la migliore stagione da gol della sua carriera. I 32,2 punti di Lillard a partita e il 64,5% di tiri veri della scorsa stagione sono stati entrambi i massimi della carriera. Ha aggiunto 7,3 assist e 4,8 rimbalzi in 36,3 minuti a notte per una squadra da 33 vittorie.

In 11 stagioni a Portland, Lillard ha segnato una media di 25-4-7 (su intervalli di tiro 44/37/90). Ha superato quelle statistiche di punti contro assist in tre degli ultimi quattro anni. Lillard è stato straordinariamente in salute nel primo decennio della sua carriera, perdendo più di nove partite in una data stagione, e i Blazers hanno raggiunto i playoff ogni anno dal 2014-21, culminando con un’apparizione nella finale della Western Conference nel 2019.

READ  Il giorno dopo aver citato in giudizio Binance, la SEC degli Stati Uniti addebita alla piattaforma crittografica Coinbase

Negli ultimi due anni, Lillard ha perso 77 partite in totale (il doppio di quanto ha perso nelle precedenti 10 stagioni) e Portland ha perso i playoff per la prima volta da quando lo ha scelto. Lillard ha saltato le ultime 47 partite della stagione 2021-22 a causa di un infortunio addominale che ha richiesto un intervento chirurgico. Ha saltato le ultime 10 partite della scorsa stagione con uno stiramento al polpaccio che gli è costato anche tre settimane all’inizio della stagione.

Quanto l’assenza di Lillard sia dovuta al desiderio di Portland di ottenere una migliore posizione nella lotteria è discutibile. Nel 2022, Shaden Sharp sarà classificato n. I Blazers, che sono arrivati ​​7° assoluto, sono saliti al 3° posto assoluto nel draft di quest’anno e hanno selezionato la guardia Scott Henderson. Il movimento giovanile non è in competizione con la cronologia di Lillard.

Ogni anno vengono poste domande sull’impegno di Lillard con i Blazers nel 2020. Ogni stagione, Lillard ha ribadito la sua lealtà a Portland, anche attraverso controversie separate nel 2021, inclusa l’assunzione del direttore generale Neil Olshey e dell’allenatore Chauncey Billups. Il compagno di zona di difesa di lunga data di Lillard, C.J. Il commercio di McCollum nel febbraio 2022 non ha ancora influito sulla sua fiducia nella capacità di Portland di produrre un vincitore.

Quando gli è stato chiesto nel settembre 2022 se immagina ancora di trascorrere tutta la sua vita a Portland, Lillard ha detto al podcast di Dave Pasch, “Lo farò.” Si definiva “una persona leale per natura” che rifiutava i ripetuti stimoli di coloro che lo circondavano a chiedere uno scambio, dicendo che inseguire titoli altrove sarebbe stato meno gratificante.

READ  Le azioni dell'Asia-Pacifico sono aumentate quando l'inflazione di Tokyo ha raggiunto il massimo da 42 anni

“Sento che abbiamo la possibilità di vincere”, ha aggiunto. “Sento che quel momento sta per arrivare, sento che quell’opportunità arriverà, e basta. Finché penso che la nostra organizzazione stia facendo del suo meglio, siamo sulla stessa pagina facendo tutto il possibile per vincere, e poi sono pronto a oscillare. , vogliamo andare avanti, cosa vuoi fare?’ Questo è ciò che rimango fedele a chi sono, a come mi sento e a ciò che voglio vedere accadere. Voglio finire la mia carriera qui. Questo è il mio piano, tutto qui”.

L’aggiunta di un’altra guardia tiratrice sottodimensionata di McCallum, Anfernee Simons, e un paio di scelte tra le prime 10 al draft ha chiarito che i Blazers non stanno facendo del loro meglio per vincere in questo momento.

Nonostante sia entrato nella NBA come titolare per quattro anni al Weber State e abbia fatto il primo dei suoi sette roster All-NBA nella sua seconda campagna con i Blazers, Lillard ha impiegato sette anni per vincere due turni di playoff nella stessa stagione. Sharpe, che ha compiuto 20 anni a maggio, si è diplomato al liceo, ha indossato la maglia rossa del suo anno da matricola al Kentucky ed è entrato nel draft del 2022 senza giocare a livello collegiale.

La nostra prima indicazione che la fiducia di Lillard nei Blazers potrebbe essere in calo è arrivata a giugno, quando ha intrattenuto diversi scenari commerciali su “The Last Stand Podcast” di Showtime. Alla domanda su ipotetici accordi per quattro destinazioni vociferate – Boston Celtics, Brooklyn Nets, Miami Heat e New York Knicks – Lillard apparentemente ha favorito Heat e Nets, con legami con Bam Adebayo e Michael Bridges e la costruzione del roster di entrambe le squadre. Quelle squadre sono ora in testa dopo la sua richiesta di scambio. Tuttavia, Lillard ha detto nel podcast che si aspettava di iniziare la stagione 2023-24 a Portland.

READ  SDSU vs SDSU in TV come guardare, trasmettere in streaming, quale canale

Con Simmons, Sharpe, Henderson e future risorse al draft, Portland può inseguire giocatori di livello stellare e continuare a ristrutturare il roster attorno a Lillard. L’idea che sia il franchise che probabilmente il suo più grande talento sembrino più a loro agio girando pagina continuerà a pagare a Lillard $ 63,2 milioni quando avrà 36 anni. La sua finestra di campionato potrebbe essere più breve del suo attuale contratto.

Tuttavia, il talento di Lillard va oltre il glamour. È un prodotto comprovato per i playoff, con una media di 34,3 punti e Termina due volte la stagione di un avversario Sui cicalini vincitori della serie. Non ha cavalli da correre. Lillard non gioca con un All-Star da quando LaMarcus Aldridge ha vinto 51 partite nel 2015. McCullum è stato facilmente il miglior compagno di squadra di Lillard in otto anni e hanno vinto 50 partite insieme, nonostante le ali rotanti e gli infortuni persistenti al centro Jusuf Nurkic.

Nurkić ha un debito di 54,4 milioni di dollari nelle prossime tre stagioni, uno dei contratti più restrittivi del campionato. Quindi, quest’estate sarà uno dei grandi cambiamenti a Portland. I Blazer avevano la possibilità di ricaricare o ricostruire e la loro decisione ha reso Lillard molto semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *