Il futuro di Shohei Ohtani porta l’attenzione nazionale sugli Angeli

ANAHEIM, California — Ogni volta che Reed Dedmers apre Twitter, il suo feed è dedicato a una cosa. Non da ciò che sceglie, ma da ciò che vede. Cosa farà la sua squadra, gli Angels, con Shohei Ohtani alla scadenza commerciale?

Sono i discorsi del baseball e per una buona ragione. Le loro fortune nelle prossime due settimane sono direttamente legate al destino del più grande talento del gioco. La loro decisione imminente ha enormi implicazioni per la loro squadra, Ohtani e il baseball.

A questo proposito, i giocatori esprimono indirettamente la loro opinione. E hanno perso 11 partite su 13, sei partite fuori dai playoff con l’avvicinarsi del 1° agosto. Non è un segreto che il proprietario degli Angels Arte Moreno voglia evitare di separarsi dalla sua superstar a doppio senso. Qualsiasi motivo per tenerlo sarebbe sicuramente il benvenuto.

I giocatori di Angels sono ben consapevoli di queste implicazioni. Conoscevano la loro rabbia imbarazzante durante il gioco.

“Ovviamente lo vedi ovunque”, ha detto Ditmers. “È in tutto il dannato network MLB. Tutti ne parlano su Twitter. … E la gente inizia a taggarci. È difficile non vederlo.

Ditmers ha chiarito che era responsabilità sua e della squadra impedirlo. Non lasciare che il discorso li infastidisca o li influenzi. Questo è un compito più facile da trasmettere in un’intervista che da praticare nella vita reale.

Per le prossime due settimane, gli Angels – 46-48, la squadra al quarto posto nell’AL West – attireranno l’attenzione della nazione. Questo è un fatto che i giocatori accettano. E uno di loro creazione. Gli Angels erano nel secondo slot jolly fino al 28 giugno. Hanno trascorso quel tempo da quando sono crollati completamente e completamente nel periodo peggiore dell’anno.

READ  Gli Heat prendono il vantaggio della serie 2-0 sui Celtics nelle finali della Eastern Conference: come l'intensità di Miami ha battuto Boston

È improbabile che gli Angeli avrebbero preso in considerazione l’idea di scambiare Ohtani prima di questa scivolata incongrua. Il 20 giugno il GM Perry Minasian ha dichiarato che Ohtani si spiegava da sé quando gli è stato chiesto se era disposto a prendere in considerazione uno scambio.

Ora la squadra è nel limbo e si avvia verso l’irrilevanza nel contesto della classifica. Spetta ai giocatori fare un po’ di chiarezza.

“Abbiamo bisogno di lui qui per essere dove vogliamo essere”, ha detto l’outfielder degli Angels Taylor Ward. “Quindi voglio fare del mio meglio. Spero che tutti gli altri vogliano fare tutto il possibile per tenerlo qui. Penso che sarà interessante vedere cosa succede. Ma speriamo di poter vincere le partite e tenerlo qui.

Gli Angels hanno tenuto due riunioni di squadra nelle ultime settimane. Uno è arrivato dopo che Mike Trout è caduto con un polso rotto il 3 luglio a San Diego. La squadra ha risposto perdendo le ultime quattro partite prima della pausa dell’All-Star.

Il successivo è arrivato in un allenamento di squadra il giorno prima dell’inizio del secondo tempo. Il veterano Mike Moustakas, che era stato con la squadra solo per poche settimane, ha aperto la strada.

Il messaggio è generalmente coerente. Tutto ciò che vogliono è ancora davanti a loro. Si è discusso anche della situazione della squadra. I giocatori non possono fare calcoli freddi come il front office. Ma possono avvicinarsi alla posizione. Capiscono cosa sta succedendo.

“Le voci sono circolate in tutto il campionato tutto l’anno”, ha detto il soccorritore Carlos Esteves. “Non sai cosa è vero e cosa è falso. La cosa migliore che puoi fare è qualunque cosa tu chieda, tornare con lo stesso sforzo.

READ  Alti funzionari ucraini espulsi nella repressione anticorruzione

“Se sta per essere scambiato, verrà scambiato. Non c’è niente che possiamo controllare come giocatori se non giocare duro.

Estevez era nell’All-Star Game. Ha detto che i giocatori di altre squadre hanno chiesto a Ohtani del suo futuro e cosa vuole che accada alla scadenza commerciale.

Gli angeli più vicini hanno detto di aver apprezzato la risposta di Ohtani. Sotto molti aspetti non è troppo diverso da quanto ha detto pubblicamente durante tutto l’anno.

“Era tipo, ‘Amico, non c’è niente che io possa fare'”, ha ricordato Esteves Ohtani dicendo. “Ha detto: ‘Non mi preoccuperò di cose che non so se accadranno o meno. Ma voglio fare i playoff’. Questo è tutto ciò che stava dicendo.

Nonostante la travolgente campagna di AL MVP di Ohtani, i playoff sembrano molto lontani. Tungsten Arm O’Doyle è un personaggio immaginario radicato in una storia inevitabilmente accurata. L’idea che Ohtani e/o Mike Trout faranno qualcosa di spettacolare e senza precedenti nella perdita degli Angels.

Non segue la formula esatta in ogni gioco. Ma le ultime stagioni hanno avuto una tendenza generale. Domenica Ohtani ha segnato il suo 34esimo homer da leader della major league. Angeli perduti. Senza una stagione vincente ad Anaheim, gli Angels stanno fissando la prospettiva di perdere Ohtani in free agency.

I suoi compagni di squadra sperano di avere il tempo di riscrivere quella storia. Vogliono avere la possibilità di mostrare cosa possono fare.

“Tutti in questo club sanno che l’unico controllo che abbiamo su di esso è gestire i nostri affari”, ha detto Mickey Moniak, ripreso da molti. Ha detto che l’enigma Ohtani non era nella sua mente. Si concentrano solo sul successo. Allo stesso modo Patrick Sandoval ha scherzato sul fatto che Ohtani sente solo i giornalisti che gli chiedono informazioni sui colloqui commerciali.

Che ci pensino o no, bloccare il rumore è più facile a dirsi che a farsi. La partita di domenica è stata trasmessa su ESPN. Il manager degli Angels Bill Nevin ha rilasciato un’intervista a metà partita con il punteggio di 1-1 nel quarto inning. Gli sono state poste due domande. Quest’ultimo riguarda la speculazione su un potenziale commercio di Ohtani.

Potrebbero voler concentrarsi sul gioco. Nel gestire. Sulla gestione dei loro affari. Ma questa affascinante domanda non può sfuggire giorno dopo giorno. Nemmeno a metà partita.

“Non puoi ignorare ciò di cui si parla e cosa sta succedendo. Lo senti tutti i giorni”, ha detto Nevin domenica scorsa in risposta a una domanda diversa su Ohtani.

(Foto di Shohei Ohtani che festeggia con i suoi compagni di squadra degli Angels: Ronald Martinez/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *