Misura di salvataggio per consentire ai democratici di votare il disegno di legge sull'Ucraina in votazione straordinaria

Giovedì sera i repubblicani alla Camera hanno fatto un passo importante nel portare avanti un disegno di legge di lunga data sugli aiuti esteri per Ucraina e Israele, spostando un piano per considerarlo fuori da un comitato chiave dopo che i democratici sono stati costretti a fare affidamento sui voti.

Il voto 9 contro 3 nel comitato delle regole cruciali è stato il primo passo di un processo contorto che la Camera dovrebbe affrontare nei prossimi due giorni per approvare il pacchetto di aiuti da 95 miliardi di dollari. Rifletteva il livello di rabbia dell’estrema destra per il piano del presidente Mike Johnson di approvare la legislazione nonostante l’opposizione dei repubblicani ultraconservatori.

In un impeto di rabbia, tre repubblicani di estrema destra della commissione, che controlla quale legislazione deve arrivare alla Camera, si sono rifiutati di sostenere il provvedimento necessario per sollevare il disegno di legge sugli aiuti esteri, mettendolo sulla via della morte in commissione. Ma i democratici del comitato si sono fatti avanti per salvarlo con un’insolita sfida.

Tutti i democratici hanno votato per portare avanti il ​​piano fuori dalla commissione.

Il comitato per le regole è stato tradizionalmente un braccio dell'oratore e la legislazione viene solitamente portata in aula con un voto in linea di partito.

Tutto ciò che i democratici devono fare è votare in Aula, approvare il provvedimento e consentire l’approvazione del pacchetto di aiuti, e esprimere il loro sostegno in un altro voto insolito di fronte all’opposizione repubblicana.

Il signor. Promuove il pacchetto di aiuti esteri attraverso la Camera La disposizione è importante per il piano di Johnson perché consentirebbe votazioni separate sugli aiuti a Israele e sugli aiuti all’Ucraina, che sono sostenuti da diverse coalizioni, ma li collegherebbe insieme senza richiedere la presenza di legislatori. Vota sempre a favore o contro l'intero disegno di legge.

READ  Il controverso arbitro della MLB Angel Hernandez si ritirerà immediatamente: fonti

Un gruppo di legislatori di estrema destra che cercavano di bloccare l’azione del comitato ha vinto il proprio posto nel comitato per le regole lo scorso anno come parte di una concessione fatta dal presidente Kevin McCarthy, che ha dovuto negoziare con i conservatori più intransigenti che si sono opposti alla sua scelta. ad alte cariche e accettarono di sostenerlo solo dopo aver conferito loro un'autorità importante. Si sono rifiutati di sostenere una misura per introdurre un pacchetto di aiuti esteri perché non consentirebbe un voto su misure più severe di sicurezza delle frontiere, che secondo loro dovrebbero essere prioritarie per aiutare l’Ucraina.

È stato un atto di ribellione significativo e i democratici hanno salvato l'oratore e hanno fatto passare la misura in commissione.

Sig. Johnson in precedenza aveva affermato di aspettarsi un voto della Camera sabato per approvare il pacchetto di aiuti.

“Preferirei mandare proiettili in Ucraina piuttosto che ragazzi americani”, ha detto giovedì sera in un'intervista a Newsmax. “Non vogliamo avere uomini sul campo e impedirlo permettendo loro di tenere a bada Putin”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *